Resta in contatto

Approfondimenti

E’ tornato Josip Ilicic, l’Europa passerà dai suoi piedi

ilicic

Lo sloveno ha segnato ieri il suo quindicesimo gol stagionale, ma già da tempo è entrato nel cuore dei tifosi nerazzurri

Tutti lo stavano aspettando e si era capito subito. Prima della partita ha fatto il suo ingresso in campo per accomodarsi in panchina ed è partita l’ovazione del pubblico: Josip Ilicic, in meno di una stagione, è entrato nel cuore dei tifosi dell’Atalanta.

E non potrebbe essere altrimenti. Basti pensare alla doppietta sul campo del Borussia Dortmund che per dieci minuti ha mandato in estasi gli ottomila partiti per la Germania ricchi di speranza. Momenti indelebili.

Nonostante le sei partite saltate per infortunio, Ilicic è sembrato ieri in splendida forma. Il dribbling è la sua giocata chiave, ma il tiro a giro sotto l’incrocio dei pali è da standing ovation, il miglior rientro in campo possibile.

Il bottino stagionale è di trentotto partite giocate, con quindici gol e nove assist. Una media di un gol ogni centosessanta minuti giocati, non male. Ora le ultime tre partite, in cui lo sloveno sarà probabilmente decisivo nella qualificazione all’Europa League.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da Approfondimenti