Resta in contatto

News

Diritti tv: vacilla il fronte dell’addio a Mediapro ma l’accordo è lontano

Amazon

Ieri sono 10 club hanno votato l’ok della risoluzione al contratto con gli spagnoli. Lunedì giornata chiave per trovare una soluzione

È rinviato a lunedì il giorno del giudizio nell’infinita questione legata ai diritti tv della Seria A. Ieri la Lega si era mossa per la risoluzione del contratto con Mediapro che, ricordiamo, si era aggiudicata la licenza per 1050 milioni, salvo poi vedersi bloccare l’operazione non avendo presentato le necessarie garanzie finanziarie richieste. Nemmeno ieri è stato raggiunto il quorum necessario di 12 voti su 17 (le tre retrocesse non votano). Martedì ci si era fermati a 11 voti, ieri si è arrivati a 10: Atalanta, Bologna, Fiorentina, Inter, Juve, Napoli, Roma, Samp, Sassuolo e Spal. Il Genoa, che aveva votato favorevolmente il giorno prima, si è astenuto assieme a Cagliari, Milan, Torino e Udinese. Assenti Chievo e Lazio.

Scenari futuri. La questione diventa prioritaria per i club i cui bilanci sono pesantemente influenzati dai diritti tv. Mediapro spera che i 186 milioni cash promessi, in aggiunta alle altre garanzie mostrare siano sufficienti a sbloccare la trattativa.

Le alternative. Le società sperano in un rilancio da parte di Sky che, però, non raggiungerà l’offerta del gruppo spagnolo. Insomma, la soluzione pare essere davvero complicata e il tempo stringe, visto che tra tre mesi circa si torna in campo. Tutto rimandato, quindi, al nuovo incontro di lunedì, sperando che questa volta le squadre di Serie A trovino un’intesa comune.

 

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Voto al mercato: la maggioranza dice 7

Ultimo commento: "Più forti di chi ci vuole morti vinci x noi magica Atalanta folle amore nostro ultras liberi"
ederson calciomercato

Che voto date al calciomercato dell’Atalanta?

Ultimo commento: "La bravura del Mister Gasperini nel proporre i giovani è la forza dell'Atalanta. Eccellente allenatore, grande uomo, vero bergamasco."

“Con Boga è arrivato il dopo Papu?”, il nostro sondaggio

Ultimo commento: "Già. Purtroppo soldi nel c'èsso e tirato lacqua"
Arctos sports partners pagliuca

Di che le responsabilità, se il 2022-2023 sarà senza Europa?

Ultimo commento: "Infatti i oercassi poi hanno venduto la società"
campagna abbonamenti

SONDAGGIO – Sei soddisfatto della campagna abbonamenti?

Ultimo commento: "Stanno aspettando i soldi dagli abbonamenti per fare il mercato???"

Altro da News