Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Calciomercato

Castro, Pessina e i pezzi di ricambio: l’officina Atalanta

Lucas Castro a Bergamo può rinverdire col Papu Gomez i bei tempi del Catania di Maran

L’andirivieni del calciomercato comincia a tavolino ma fissa già i punti fermi: il clivense è gradito come jolly dalla mediana in su, il ’97 in rientro dallo Spezia fa comodo

Lucas Castro ha condiviso con il Papu Gomez una felice annata italiana (2012-2013, ottavo posto a 56 punti con Rolando Maran) ai tempi del Catania e, in un’Atalanta che dopo la seconda qualificazione europea di fila assomiglia a un’officina, sarebbe graditissimo come pezzo di ricambio di una macchina da riassemblare il giusto. Specialmente per l’addio di Bryan Cristante e quelli annunciati dei prestiti juventini Mattia Caldara e Leonardo Spinazzola. Il dorso di Bergamo del Corriere della Sera prova a saldare i nomi alla carrozzeria del calciomercato nerazzurro.

I SOLDI IN ENTRATA PER FARE MERCATO. 20 milioni e passa da Caldara, 35 da Cristante (Roma o Juventus), altri da Paloschi e Kurtic (Spal), eventuali 5 da Sportiello se la Fiorentina non s’incaponirà sullo sconto, più quelli di uno fra Petagna e Cornelius: a Zingonia s’incasserà parecchio e Gian Piero Gasperini vuole un paio di star. Roberto Soriano è vicinissimo, l’argentino Castro l’usato sicuro da usare come jolly per la sua capacità di giocare ovunque dalla mediana in avanti, fino all’ala.

CHI VA E CHI VIENE. Ilicic, Gomez e Barrow è il trio d’intoccabili in un attacco bisognoso di un elemento in grado di garantire gol ed esperienza, mentre in difesa serve un sesto uomo. In corsia arriva Mattiello e Hateboer potrebbe lasciare, in mezzo Freuler è attirato dalle sirene laziali anche se ufficialmente incedibile, a fronte del ritorno in Brasile di Schmidt. Proprio nel cuore del gioco, uno fra Matteo Pessina e Luca Valzania, reduci dalla stagione in prestito in serie B (Spezia e Pescara), rimarrà, come l’altro parcheggiato al Delfino Christian Capone, ’99 ideale per fare la riserva davanti.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da Calciomercato