Resta in contatto

News

Berretti sorpresa dal Sassuolo: a Brusaporto è ko

Inaspettato crollo casalingo dei nerazzurrini di Lorenzi al cospetto dei Mapei-boys: ritorno sabato prossimo a San Michele di Sassuolo

Raspadori inaugura il suo pomeriggio monstre a nemmeno un giro di lancetta dal kick off, l’Atalanta si ridesta sotto di due gol ma non riesce ad alzare gli argini contro il Sassuolo corsaro. La semifinale Berretti di andata, a Brusaporto, si risolve in un poker sporco a favore degli emiliani, lesti ad approfittare di ogni passaggio a vuoto della formazione di Stefano Lorenzi. Il tiro a giro che apre le danze viene seguito dal bis di Ferraresi, imbeccato proprio dal firmatario del rompighiaccio, mentre Heidenreich irrompe di testa per dimezzare lo score. Aurelio lo imita per il 3-1 al quarto d’ora della ripresa, cui segue il 4-1 dell’eroe di giornata. Pina Gomes fa appena in tempo a ridurre le distanze nel recupero, ma a San Michele di Sassuolo sarà durissima. Domenica Torino-Inter.

Atalanta – Sassuolo 2-4 (1-2)
ATALANTA: Pavan, Fanti (29′ st Pina Gomes), Girgi, Kraja, Heidenreich, Cavalli (26′ st Capanna), Peli, Rinaldi, Louka (29′ st Fiorese), Rizzo (16′ st Cambiaghi), Da Riva (16′ st Colley). A disp.: Piccirillo, Bencivenga, Corna, Frana, Isacco, Pedrini. All.: Stefano Lorenzi.
SASSUOLO: Montanari, Castelluzzo (31′ ST Agnelli), Merli, Ghion (40′ ST Artioli), Pilati, Ferraresi, Carrozza, Ahmetaj, Aurelio (31′ st Bartoli), Giordano (31′ st Fiorini), Raspadori (40′ st Mattioli). A disp.: Fasolino, Dembacaj, Crescenzi, Borrello, Tzvetkov, Baietti, Turati. All.: Stefano Morrone.
Arbitro: Luciani di Roma (Elkhayr di Conegliano e Sartori di Padova).
RETI: 1′ pt Raspadori (S), 14′ pt Ferraresi (S), 21′ pt Heidenreich (A), 15′ st Aurelio (S), 19′ st Raspadori (S) 46′ st Pina Gomes (A).
Note: ammoniti Cambiaghi, Kraja, Ahmetaj e Ferraresi.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da News