cropped-CA-logo.png
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Verso il calciomercato/3: lavori in corso in mediana e sulle fasce

Difficilmente si muoveranno i big, ma il centrocampo necessita di alternative in mezzo e ha bisogno di ricambi sugli esterni

Dopo aver analizzato il pacchetto di portieri (clicca qui per il punto) e difensori (clicca qui per la situazione in difesa), ci dedichiamo al centrocampo, un reparto numericamente folto, ma qualitativamente un po’ povero.

Iniziamo ad analizzare la zona centrale del campo, pacchetto in cui grandi protagonisti sono stati Marten De Roon e Remo Freuler (che non si muoveranno dall’Atalanta) e Bryan Cristante, anche se quest’ultimo è stato impiegato maggiormente in una posizione più avanzata. E con Cristante che molto probabilmente lascerà la Dea, questa porzione di campo è quella che necessità del maggiore intervento cercando di fornire a Gasperini valide alternative ai due baluardi. Schmidt è stato un oggetto misterioso e tale rimarrà visto che verrà ceduto, Haas non si è rivelato all’altezza della Serie A e probabilmente sarà mandato a fare esperienza, Melegoni non ha mai trovato lo spazio per mettersi in luce se non con la Primavera.

Essendo impegnati su tre fronti, non servono scommesse ma certezze. Ed ecco per il nome di Castro del Chievo, circolato nelle ultime ore, potrebbe essere quello giusto. Conosce bene il nostro campionato, non ha un costo del cartellino elevato e possiede la giusta esperienza per rendersi utile. A lui si aggiungeranno Pessina, che rientrerà dopo il prestito allo Spezia, e Valzania, che faranno il ritiro con la prima squadra. Due elementi giovani, ma che in cadetteria hanno mostrato di possedere molte qualità e meritano di essere visionati da vicino.

Spostando il discorso sugli esterni, l’Atalanta necessità di rifarsi il look anche sulle fasce. Via Spinazzola che tornerà alla Juventus, in nerazzurro ora ci sono Castagne, Hateboer, Gosens e Mattiello, prelevato a gennaio dalla Spal. Tutti e quattro sono giocatori di rendimento, ma sono tutti calciatori con caratteristiche più difensive che offensive. Nessuno di questi rispecchia le qualità di Conti, ossia di quell’esterno capace di tagliare in area e attaccare la porta invece di cercare il fondo per mettere un cross. In casa nerazzurra lo sanno ed è per questo motivo che Sartori e soci sono alla ricerca di un esterno che possa garantire soluzioni diverse anche sugli esterni.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

atalanta-juventus 0-1
I bianconeri devono scegliere tra lui e Zirkzee. Ecco come intendono trovare i 50 milioni...
inter
Per un bizzarro scherzo del destino, l'ex Gian Piero Gasperini nega all'Inter 8 milioni di...

Teun Koopmeiners, a parità di offerta sul suo conto, sembrerebbe preferire la Juventus come eventuale...

Dal Network

Joe Barone non ce l’ha fatta. Dopo il malore che lo ha colpito domenica pomeriggio,...

Gli USA pronti a ospitare le 32 squadre da tutto il mondo Nell’estate del 2025,...

Diretta tv, streaming e live testuale della partita che può valere la corsa alla qualificazione...

Altre notizie

Calcio Atalanta