Resta in contatto

Calciomercato

Braccio di ferro per Djimsiti?

Il Benevento potrebbe riscattarlo, ma i nerazzurri hanno la contro-opzione. Ma a Gasperini il nazionale albanese neo retrocesso non serve

Il futuro di Berat Djimsiti è in bilico. Contrattualizzato dall’Atalanta fino al 30 giugno 2019, il centrale difensivo kosovaro nativo di Zurigo, prelevato dal club elvetico tre estati or sono, è reduce dall’annata in prestito al Benevento a ruota di quella cadetta ad Avellino. La dirigenza sannita sarebbe intenzionata a riscattarlo, ma i nerazzurri in teoria hanno il diritto al controriscatto come da accordi.

Vista la scadenza imminente e l’assoluta mancanza di necessità nel reparto arretrato di Gian Piero Gasperini, l’interesse del responsabile dell’area tecnica Giovanni Sartori sarebbe di vendere il nazionale albanese: 1 milione il prezzo. Ma sul giocatore c’è anche l’interesse del Sassuolo, che ha scelto come allenatore Roberto De Zerbi, sostituto dopo 9 giornate di Marco Baroni proprio sulla panchina giallorossa.

Lascia un commento

Lascia un commento

avatar
  Subscribe  
Notificami
Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Title

Powered by Pagine Sì!

Altro da Calciomercato