Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Russia 2018

Gruppo E, la Svizzera agguanta il Brasile

Il gol di Shaqiri al novantesimo perfeziona la rimonta dei rossocrociati di Petkovic contro la Serbia: ora è testa a testa coi verdeoro per il primato nel girone

Il Brasile chiama, la Svizzera risponde. Senza Remo Freuler, in panchina anche stavolta. Dopo la vittoria all’inglese dei verdeoro con la Costarica, l’undici di Vladimir Petkovic l’appaia a quota 4 in vetta al Gruppo E dei Mondiali grazie al successo in rimonta sulla Serbia. Dell’ex interista Xherdan Shaqiri, su lancio rasoterra di Zuber, il gol decisivo al novantesimo al culmine di quaranta metri palla al piede.

Nel primo tempo il vantaggio della squadra di Krstajic con il colpo di testa di Mitrovic al 5′ su cross di Tadic. Alla mezzora 1-1 evitato da Stojkovic abbassando la saracinesca addosso al bolognese Dzemaili, già autore di un errore di mira al decimo sprecando l’assist dal fondo del milanista Rodriguez. Nella ripresa il pari di Xhaka, al 7′, riprendendo con un mancino arcuato da fuori la respinta di Kolarov sul futuro match winner, innescato dallo stesso assistman.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da Russia 2018