Resta in contatto

Esclusive

ESCLUSIVA – Parla il papà di Tumminello: “Marco è stimolato”

Marco Tumminello, da ieri giocatore dell'Atalanta

Dal suo idolo calcistico agli obiettivi con la Dea, e non solo, Riccardo ci racconta il figlio, nuovo arrivato in casa nerazzurra

Da poche ore è stata ufficializzata la firma del contratto e dell’acquisto a titolo definitivo (con il diritto di ricompra conservato dalla Roma) di Marco Tumminello, l’attaccante ex Crotone che dal 4 luglio conoscerà i nuovi compagni di viaggio nerazzurri con cui condividerà il campo di Zingonia e del Comunale nella prossima stagione. In attesa di conoscerlo di persona e sul campo, abbiamo chiacchierato con Riccardo Tumminello, padre e fan numero 1 del talentuoso classe ’98, che ci ha svelato qualcosa in più sul futuro bomber atalantino.

C’è un idolo a cui Marco si ispira fin da piccolo?
Sì, Bobo Vieri, da cui Marco ha preso anche il numero di maglia, la 32.

Cosa ne pensa dell’esplosione dell’Atalanta e quale contributo può dare Marco alla squadra bergamasca?
La Dea è la squadra italiana che ha lanciato più giovani in serie A e Marco credo che sia l’attaccante con le doti tecniche e fisiche che può completare l’attuale reparto offensivo.

La concorrenza che può trovare all’Atalanta (tra Barrow, Petagna e Cornelius, ndr), spaventa un po’ Marco o pensa che possa essere uno stimolo in più per lui?
Marco è sempre stato abituato nelle giovanili a confrontarsi con giocatori più grandi di età rispetto a lui. Sicuramente avere davanti dei giocatori già affermati sarà per lui uno stimolo in più.

Gian Piero Gasperini è il mentore che ha lanciato molti giovani: è stato un motivo in più di scelta a favore della società orobica?
Sicuramente sì, ha inciso molto.

Sarebbe un sogno per lui tornare alla Roma da giocatore già affermato dopo aver fatto bene qui con l’Atalanta?
Questo punto l’ha già chiarito lui nella prima intervista, adesso si pensa a far bene all’Atalanta, per il futuro si vedrà, d’altronde lui è cresciuto umanamente e calcisticamente a Roma.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Voto al mercato: la maggioranza dice 7

Ultimo commento: "Più forti di chi ci vuole morti vinci x noi magica Atalanta folle amore nostro ultras liberi"
ederson calciomercato

Che voto date al calciomercato dell’Atalanta?

Ultimo commento: "La bravura del Mister Gasperini nel proporre i giovani è la forza dell'Atalanta. Eccellente allenatore, grande uomo, vero bergamasco."

“Con Boga è arrivato il dopo Papu?”, il nostro sondaggio

Ultimo commento: "Già. Purtroppo soldi nel c'èsso e tirato lacqua"
Arctos sports partners pagliuca

Di che le responsabilità, se il 2022-2023 sarà senza Europa?

Ultimo commento: "Infatti i oercassi poi hanno venduto la società"
campagna abbonamenti

SONDAGGIO – Sei soddisfatto della campagna abbonamenti?

Ultimo commento: "Stanno aspettando i soldi dagli abbonamenti per fare il mercato???"

Altro da Esclusive