Resta in contatto

Russia 2018

Cavani super, l’Uruguay stende il Portogallo

La Celeste di Tabarez raggiunge la Francia ai quarti di finale grazie alla prestazione monstre del Matador e di Suarez: inutile il pari temporaneo di Pepe

Di testa e di piede, in tuffo e a giro. Il grande protagonista dell’ottavo di finale mondiale a Sochi tra Uruguay e Portogallo è Edinson Cavani. Il Matador porta avanti i suoi al 7′, appostato all’altezza del secondo palo, a chiusura di un triangolo larghissimo partito da destra con Luis Suarez, col Pistolero in versione assistman che al 22′ si vede parare da Rui Patricio un’insidiosa punizione rasoterra. Pepe svetta su schema dalla bandierina al 10′ della ripresa grazie al cross al contagiri di Guerreiro, ma è un fuoco di paglia a dispetto del possesso palla a favore.

Con l’ex Napoli là davanti, infatti, la formazione di Santos non può stare tranquilla a lungo e al 62′ il doppiettista-eroe della serata fa saltare dalla panchina lo stampellato Oscar Tabarez: il “la” di Bentancur è una rifinitura perfetta, il tiro a mezz’altezza (17′) rientrando dal vertice sinistro la chicca di una nottata magica. Al 28′, però, il centravanti accusa un fastidio al gemello e lascia il posto a Stuani. Non pervenuto o quasi Cristiano Ronaldo, fuori da Russia 2018 nello stesso sabato triste dell’arcirivale Messi. Il 6 luglio (ore 16) a Niznij Novgorod c’è la Francia.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Advertisement

“Con Boga è arrivato il dopo Papu?”, il nostro sondaggio

Ultimo commento: "Il giocatore non si discute... classico profilo adatto alle nostre esigenze, potenzialità mai espresse a pieno. Boga, la Dea e Gasp... un mix..."
Atalanta

La difesa, Demiral, Gasperini. Di chi la responsabilità dell’eliminazione dalla Champions?

Ultimo commento: "A mio avviso la responsabilità si deve a tanti fattori, non uno o due.. all'inesperienza di Demiral e Musso in ambito Atalanta, e che non è poco....."
miranchuk

Cosa fare con Miranchuk? Ecco il risultato del sondaggio

Ultimo commento: "Esatto sono tutti allenatori e critici Giusto sostenerlo,questo è forte vedrete,poi si gioca in 11 più i cambi,entra fa vedere la sua classe e si..."

Sondaggio: Ilicic o Malinovskyi, chi vorreste davanti con Zapata?

Ultimo commento: "Quel Narciso ha preso una squadra che lottava per non retrocedere e l'ha trasformata in un esempio conosciuto e studiato in tutto il mondo per..."

Altro da Russia 2018