Resta in contatto

Russia 2018

Croazia, la semifinale è di rigore: ko la Russia

I padroni di casa a Soci reggono fino ai supplementari, ma nella lotteria finale sono troppo imprecisi: di Rakitic il tiro dal dischetto decisivo

La lotteria dei rigori stavolta non dà ragione agli ospitanti, com’era accaduto nell’ottavo contro la Spagna. Sarà la Croazia, e non la Russia, la semifinalista che mercoledì prossimo a Mosca contenderà all’Inghilterra la finalissima del Mondiale. Il Belgio, martedì, sfiderà invece la Francia, l’ultima delle favorite rimasta in gioco.

I padroni di casa, andati in vantaggio al 31′ con un sinistro sotto il sette di Cheryshev, hanno avuto buon gioco a ribattere colpo su colpo al cospetto di una nazionale sicuramente più tecnica e forte, in  grado di ribaltare lo score. Dopo soli 8 minuti Mandzukic serve a Kramaric la palla utile da sospingere di testa alle spalle di Akinfeev, mentre nel primo supplementare è Vida (11′) a infilare la stessa specialità svettando sull’angolo di Modric.

All’ora esatta palo di Perisic sugli sviluppi di un cross di Strinic strozzato dal centravanti. Il pari sul 2 giunge a una cinquina di cronometro dai tiri di rigore, sempre in ascensore, con Mario Fernandes a indovinare lo stacco sulla punizione di Dzagoev dietro il vertice destro. Sequenza dei rigori con Subasic e l’imprecisione a decidere il 4-3 slavo: Smolov parato, Brozovic gol, Dzagoev gol, Kovacic parato, Mario Fernandes fuori, Modric gol, Ignashevich gol, Vida gol, Kuzyaev gol, Rakitic gol.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da Russia 2018