Resta in contatto

Approfondimenti

Fuorigioco: i gradi delle bandierine, questi sconosciuti

Anche i movimenti di braccia e bandierine sono importanti durante un match

Molti si fermano all’apparenza del fischio, ma non tutti sanno che, a seconda dell’inclinazione della bandierina, può cambiare la decisione dell’arbitro

STESSO VAR…Sei a favore del Var oppure preferivi quando la tecnologia non c’era? I pareri dei tifosi sono ancora molto contrastanti in merito: la rivoluzione sicuramente c’è stata e non ha ancora rallentato la sua corsa, anzi, ha favorito l’insorgere di altre polemiche, ma le chiacchiere da bar che animano i sostenitori dopo le partite delle loro squadre del cuore sono lontane dal placarsi. Chi prima incolpava l’arbitro, ora ha solo spostato la mira sulla telecamera e la giacchetta gialla addetta al Var.

FUORI MANO. L’argomento di discussione che non passa mai di moda da quando è stato inventato il giuoco del calcio, in tutte le categorie ed età, è la valutazione del fuorigioco: era fuorigioco? Non lo era? Dove si trovava in quel momento il difensore? “In pochissimi sanno in realtà che in occasione del cosiddetto “fuorigioco”, l’assistente interrompe subito la corsa e alza la bandierina in posizione verticale con la mano destra per segnalare che l’azione di gioco deve essere interrotta dall’arbitro e già se per qualsiasi motivo la dovesse alzare con la sinistra, la segnalazione perderebbe di validità, ma non tutti ci fanno caso alla stadio”, spiega l’esperta tv Mariangela Vanalli.

INCLINAZIONE. “Non solo, subito dopo il fischio dell’arbitro, l’assistente indica la zona in cui è avvenuta l’infrazione: fronte al terreno, posiziona la bandierina alta a 45 gradi se è nella zona lontana opposta, a 90 gradi se nella zona centrale, a 45 gradi in basso se il fuorigioco era vicino“, conclude Vanalli. Una curiosità in più a cui far caso allo stadio e chissà che qualche tifoso, la prossima volta. non stia a misurare con il righello e correggere l’inclinazione della bandierina del guardalinee di turno.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Voto al mercato: la maggioranza dice 7

Ultimo commento: "Più forti di chi ci vuole morti vinci x noi magica Atalanta folle amore nostro ultras liberi"
ederson calciomercato

Che voto date al calciomercato dell’Atalanta?

Ultimo commento: "La bravura del Mister Gasperini nel proporre i giovani è la forza dell'Atalanta. Eccellente allenatore, grande uomo, vero bergamasco."

“Con Boga è arrivato il dopo Papu?”, il nostro sondaggio

Ultimo commento: "Già. Purtroppo soldi nel c'èsso e tirato lacqua"
Arctos sports partners pagliuca

Di che le responsabilità, se il 2022-2023 sarà senza Europa?

Ultimo commento: "Infatti i oercassi poi hanno venduto la società"
campagna abbonamenti

SONDAGGIO – Sei soddisfatto della campagna abbonamenti?

Ultimo commento: "Stanno aspettando i soldi dagli abbonamenti per fare il mercato???"

Altro da Approfondimenti