Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Europa, è febbre da biglietto

I botteghini (virtuali e non) sono aperti soltanto da mezzogiorno di sabato, ma la corsa al posto al Mapei Stadium contro il FK Sarajevo è cominciata di gran carriera

Febbre a quattromila. La passione, a Bergamo, sta facendo salire vertiginosamente la temperatura: tanti sono i tagliandi staccati, soprattutto virtualmente, per Atalanta-FK Sarajevo di giovedì 26 luglio (20.30), andata del secondo turno di qualificazione di Europa League. Lo riporta L’Eco di Bergamo.

APERTURA COL BOTTO. Sabato 21 luglio, ieri, era la primissima giornata di apertura della caccia al biglietto, ma i tifosi, sapendo che la Dea Card non serve allo scopo, ci si sono subito gettati a capofitto. Anche perché oltre al box office di viale Giulio Cesare e l’Atalanta Store di via Tiraboschi esistono invitanti canali on line (vedi sito ufficiale), il call center 892101 (da lunedì attivo dalle 8 alle 21) e i punti vendita Lis Lottomatica.

UN’ATALANTA GRANDI CIFRE. La cifra è destinata ovviamente a salire: fino a ieri sera, una media di 600 titolo d’ingresso emessi all’ora. E ci sarà modo e tempo di acquistare l’oggetto del desiderio anche poco prima del match, al Mapei Stadium di Reggio Emilia, proprio ai botteghini.

 

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da News