Resta in contatto

News

Gasperini: “Ilicic non recupera. Non dovremo essere presuntuosi”

gasperini

Alla vigilia dell’esordio nei preliminari di Europa League, il tecnico annuncia il forfait dello sloveno bloccato da un attacco influenzale

Domani l’Atalanta farà il proprio esordio in Europa affrontando il Sarajevo al Mapei Stadium di Reggio Emilia. C’è molta attesa per la prima uscita ufficiale dei nerazzurri di Gasperini il quale, intervenuto in conferenza stampa, analizza la situazione. Noi siamo nella giusta dimensione – esordisce il tecnico della Dea –. E’ un successo essere qui a giocarci la possibilità di entrare nell’Europa che conta. Non ci sentiamo degradati per il fatto di dover giocare i preliminari. Eravamo soddisfatti per il risultato conseguito, poi chiaro che questi tempi lunghi (legati al ricorso del Milan al Tas, ndr) hanno creato un po’ di delusione, ma non in noi”.

OUT ILICIC E FREULER. “Questa è una partita di qualificazione che ha sempre risvolti difficili. Noi abbiamo fatto una buona gara con l’Hertha, ma abbiamo giocato poco e c’è sempre un po’ la curiosità della prima partita. La squadra però si è preparata bene e si appresta a giocare questa partita. Abbiamo alcuni giocatori out: Ilicic e Freuler non sono con noi. Ma abbiamo la fiducia e conosciamo l’importanza della gara. La qualificazione si gioca in 180 minuti, non sarà solo il match di domani a decidere il tutto. Io credo non ci siano partite facili. Per vincere queste partite devi avere gamba e qualità altrimenti fai fatica. Se non hai lucidità e precisione, le gare si complicano. Mi aspetto una sfida equilibrata”.

SU BARROW E GOMEZ. “Barrow sta facendo cose straordinarie ed è un punto di forza, non è più una novità. Papu è partito con una grandissima condizione. Davanti ci affidiamo a quelle che sono le nostre certezze, poi dovremo sopperire alle defezioni con quello che c’è nella nostra rosa pescando ciò che abbiamo senza snaturare nulla. Formazione? Sarà vicina a quella dell’Hertha”.

GLI AVVERSARI. “Il Sarajevo è una squadra che gioca un calcio offensivo. Anche dal punto di vista tecnico hanno delle buone qualità, soprattutto per quanto concerne il tiro. Hanno disputato qualche gara in più di noi, ma molto dipenderà dalla nostra condizione. C’è molto caldo, è la prima partita vera che giochiamo, ma noi dobbiamo esprimerci per quelle che sono le nostre caratteristiche. In campo internazionale non è mai facile, troveremo delle difficoltà, ma lo sappiamo. E’ una qualificazione da giocare, ma noi arriviamo nel miglior modo possibile”.

MERCATO. “In questo momento non lo so. Pasalic non sarà disponibile per questo turno. Abbiamo perso tre giocatori e abbiamo fuori Ilicic e Freuler, siamo in ritardo rispetto a quello che è l’appuntamento di domani, ma non è un alibi. Dovremo sopperire a tutto con umiltà senza essere presuntuosi”.

8 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
8 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"El Tanque" nerazzurro

German Denis

Prima capitano, poi autentica bandiera nerazzurra

Gianpaolo Bellini

Il Vin Diesel di Bergamo

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement
Arctos sports partners

Di che le responsabilità, se il 2022-2023 sarà senza Europa?

Ultimo commento: "Ogni anno si vendono giovani emergenti e si acquistano talenti non ancora sbocciati ...."

“Con Boga è arrivato il dopo Papu?”, il nostro sondaggio

Ultimo commento: "è ancora sicuro di ciò che ha scritto, ora che siamo all'ultima partita di campionato?"
Piccoli Genoa

Dentro uno, fuori tre: il calciomercato d’inverno va bene così?

Ultimo commento: "Non basta Boga per comporre una formazione vincente,bisogna acquistare giocatori piu' forti e veterani dalle squadre piu' forti ."

Var e arbitri, che gran rottura. Come dovrebbe comportarsi l’Atalanta?

Ultimo commento: "Giuseppe Elia con tutto il rispetto che si merita una turca. “: VAI A CAGARE”"

SONDAGGIO – Viste le condizioni di Zapata, cosa deve fare l’Atalanta?

Ultimo commento: "Ora una parola sola .... svecchiare per ripartire con Mr. Gasperini Forza Atalanta"

Altro da News