Resta in contatto

News

Gomez: “Mercato? Oggi non si parla di questo. C’è una gara da vincere”

Il capitano dell’Atalanta non tratta l’argomento che lo vede protagonista, ma si concentra sul match contro il Sarajevo ed esalta i compagni

“Non mi sembra giusto parlare di mercato oggi. Noi abbiamo una partita importante e vogliamo passare il turno. Oggi si parla solo di Atalanta”. Con queste parole Papu Gomez chiude il discorso mercato spostando l’attenzione sull’importante preliminare di Europa League contro il Sarajevo.

SU BARROW. “Tutti stanno vedendo quello che Musa può fare in campo. E’ un ragazzo che sa ascoltare i più grandi ed è con i piedi per terra. Vuole continuare a crescere e ci darà una mano per tutta la stagione”.

SULLA STAGIONE. “Ogni anno dobbiamo fare un po’ di miracoli dopo tante partenze. Non è facile confermarsi, ma credo con il mister e i ragazzi che sono rimasti, la squadra giochi a memoria e aiuti i nuovi a inserirsi. Non è facile perché chi è appena arrivato deve adattarsi velocemente, ma prima riesce prima ne abbiamo beneficio tutti”.

SU PETAGNA. “Andrea è un ragazzo straordinario e mancherà a tutti. Adesso sto più vicino a Zapata perché parliamo la stessa lingua e cerco di dargli una mano ad ambientarsi”.

SULLA QUALITA’. “Non voglio tornare all’Atalanta dei vecchi tempi. Qui c’è qualità e spero di dare il mio contributo con gol, assist o semplicemente con passaggi utili”.

SULLA GARA DI DOMANI. “E’ una partita di Europa League. Sarà tosta perché hanno fisicità e qualche giocatore di buona qualità. Dovremmo essere attenti e non presuntuosi. Noi vogliamo arrivare ai gironi, domani è la prima partita e non possiamo pensare a quelle successive”.

VOGLIA DI RISCATTO. “Il gruppo è molto rammaricato per l’ultima sfida disputata qui perché voleva andare avanti. Stavamo bene e siamo usciti per pochissimo. Pensando a questo vogliamo riscattarci”.

5 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
5 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"El Tanque" nerazzurro

German Denis

Prima capitano, poi autentica bandiera nerazzurra

Gianpaolo Bellini

Il Vin Diesel di Bergamo

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement
Arctos sports partners

Di che le responsabilità, se il 2022-2023 sarà senza Europa?

Ultimo commento: "Ogni anno si vendono giovani emergenti e si acquistano talenti non ancora sbocciati ...."

“Con Boga è arrivato il dopo Papu?”, il nostro sondaggio

Ultimo commento: "è ancora sicuro di ciò che ha scritto, ora che siamo all'ultima partita di campionato?"
Piccoli Genoa

Dentro uno, fuori tre: il calciomercato d’inverno va bene così?

Ultimo commento: "Non basta Boga per comporre una formazione vincente,bisogna acquistare giocatori piu' forti e veterani dalle squadre piu' forti ."

Var e arbitri, che gran rottura. Come dovrebbe comportarsi l’Atalanta?

Ultimo commento: "Giuseppe Elia con tutto il rispetto che si merita una turca. “: VAI A CAGARE”"

SONDAGGIO – Viste le condizioni di Zapata, cosa deve fare l’Atalanta?

Ultimo commento: "Ora una parola sola .... svecchiare per ripartire con Mr. Gasperini Forza Atalanta"

Altro da News