cropped-CA-logo.png
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Gomez: “Mercato? Oggi non si parla di questo. C’è una gara da vincere”

Il capitano dell’Atalanta non tratta l’argomento che lo vede protagonista, ma si concentra sul match contro il Sarajevo ed esalta i compagni

“Non mi sembra giusto parlare di mercato oggi. Noi abbiamo una partita importante e vogliamo passare il turno. Oggi si parla solo di Atalanta”. Con queste parole Papu Gomez chiude il discorso mercato spostando l’attenzione sull’importante preliminare di Europa League contro il Sarajevo.

SU BARROW. “Tutti stanno vedendo quello che Musa può fare in campo. E’ un ragazzo che sa ascoltare i più grandi ed è con i piedi per terra. Vuole continuare a crescere e ci darà una mano per tutta la stagione”.

SULLA STAGIONE. “Ogni anno dobbiamo fare un po’ di miracoli dopo tante partenze. Non è facile confermarsi, ma credo con il mister e i ragazzi che sono rimasti, la squadra giochi a memoria e aiuti i nuovi a inserirsi. Non è facile perché chi è appena arrivato deve adattarsi velocemente, ma prima riesce prima ne abbiamo beneficio tutti”.

SU PETAGNA. “Andrea è un ragazzo straordinario e mancherà a tutti. Adesso sto più vicino a Zapata perché parliamo la stessa lingua e cerco di dargli una mano ad ambientarsi”.

SULLA QUALITA’. “Non voglio tornare all’Atalanta dei vecchi tempi. Qui c’è qualità e spero di dare il mio contributo con gol, assist o semplicemente con passaggi utili”.

SULLA GARA DI DOMANI. “E’ una partita di Europa League. Sarà tosta perché hanno fisicità e qualche giocatore di buona qualità. Dovremmo essere attenti e non presuntuosi. Noi vogliamo arrivare ai gironi, domani è la prima partita e non possiamo pensare a quelle successive”.

VOGLIA DI RISCATTO. “Il gruppo è molto rammaricato per l’ultima sfida disputata qui perché voleva andare avanti. Stavamo bene e siamo usciti per pochissimo. Pensando a questo vogliamo riscattarci”.

Subscribe
Notificami
guest
5 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 anni fa

La Lazio come il Milan …. pieni di debiti…avrebbero gia’ dovuto fallire da tempo…li salva solo la solita mafia calcistica e politica !!!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 anni fa

Ma i lazzziali ce li hanno li sordi da pagà?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 anni fa

Grande Papu sempre cm TE..??

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 anni fa

Era forse meglio evitare la domanda prima di una partita importante. Grande Papu pensiamo alla partita

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 anni fa

Non è che dice tranquilli da Bergamo nn mi muovo, preferisce evitare il discorso. Mah….

Articoli correlati

gasperini

Mister Gian Piero Gasperini ha parlato ai microfoni di Dazn dopo la quarta conquista della...

scamacca
Il centravanti romano raggiante e in fiducia per mercoledì prossimo: "Ma conquistare un posto in...
Non regala certezze il fiammingo, all'ennesima prodezza in nerazzurro: "Bene aver conquistato l'obiettivo con due...

Dal Network

Joe Barone non ce l’ha fatta. Dopo il malore che lo ha colpito domenica pomeriggio,...

Gli USA pronti a ospitare le 32 squadre da tutto il mondo Nell’estate del 2025,...

Diretta tv, streaming e live testuale della partita che può valere la corsa alla qualificazione...

Altre notizie

Calcio Atalanta