Resta in contatto

News

Rassegna stampa – Match equilibrato stasera a Ferrara

Gli ex nerazzurri che vogliono punire la Dea stasera

Entrambe le squadre hanno validi motivi e assi in campo per vincere

Il 17 settembre 2018 sarà una data da ricordare per gli estensi, macchina fotografica alla mano e biglietto pronto da giorni (o meglio, appena la tardiva prevendita ha permesso il loro acquisto) nell’altra, si metteranno in fila fuori dai cancelli del nuovissimo Paolo Mazza già due ore prima dell’inizio del match. Non deluderli e festeggiare come si deve sarà il compito di Petagna & Co., ma anche i nerazzurri hanno le loro buone ragioni….

MOTIVAZIONI IMPORTANTI. Tornare alla vittoria per i bergamaschi è infatti necessario sia per rinsaldare il morale, a picco dopo i rigori di Copenaghen e la brutta gara contro il Cagliari, sia per guadagnare punti necessari in ottica Europa, obiettivo certo della banda di Gasperini. Anche a Ferrara però si è iniziato a parlare di Europa: pura fantasia sulla spinta dell’inaugurazione, certo, ma sognare è lecito e se stasera Semplici punirà la Dea, la strada per loro sarebbe più semplice…

PEDINE E JOLLY. Ritrovano Floccari poi i giocatori di Mattioli, anche se perdono Viviani: 1-1 palla al centro con gli atalantini quindi, che recuperano Toloi in difesa ma non potranno ancora schierare Ilicic dal primo minuto. Secondo quanto riporta l’edizione odierna de Il Corriere dello Sport, a fare la differenza sarà il dodicesimo uomo in campo questa sera: avvantaggiata dunque la Spal, ma di poco, poiché i nerazzurri a Ferrara saranno ben settecento e si faranno sentire dal fischio d’inizio. A Dortmund ne sanno qualcosa…

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da News