Resta in contatto

Rubriche

L’album dei ricordi – Lacrime e amarcord: tutti gli Atalanta-Torino del Mondo

Mondonico

L’indimenticato allenatore di Rivolta d’Adda, su ciascuna delle due sponde, ha spesso dato filo da torcere all’altra. Ma contro i granata ha vinto meno…

Il dispiacere più grande, Emiliano Mondonico, l’ha dato il 29 marzo scorso a tutti gli sportivi, alla sua amatissima famiglia e – per dire di alcuni dei tanti beneficiati dalla sua opera disinteressata nel sociale – i ragazzi dell’oratorio Sant’Alberto di Lodi. Ma quando sedeva sull’elemento a lui più naturale, la panchina, magari brandendo una sedia ad Amsterdam, ne ha inflitti anche alle sue ex squadre. Distribuendone anche ad Atalanta e Torino, le sue due esperienze da tecnico più significative, la sua immagine di marca, capitate al rovescio rispetto a quelle da giocatore: granata dal ’68 al ’70, sognando di emulare Gigi Meroni, la Farfalla volata via troppo presto, e nerazzurro nel 1971-1972. Senza precedenti in campo da ex.

IL MONDO ATALANTINO CONTRO IL TORO. Il bilancio complessivo (quindi alla guida anche di Cremonese, Como, Napoli, AlbinoLeffe e Novara) del Mondo contro il Toro è comunque negativo: 5 vittorie su 14 match e ben 7 sconfitte, con 11 gol realizzati e 14 subìti. In sella alla ninfa del pallone, il record è comunque positivo e recita 3-1-1 (5 a 3 il quoziente reti), con 2 bottini pieni su 2 sotto le Mura: entrambi di misura, grazie a Valter Bonacina il 5 marzo ’89 (di là, in panchina, Claudio Sala, sostituto di Gigi Radice e a sua volta rimpiazzato da Sergio Vatta) e al rigore di Mimmo Morfeo (contatto Sogliano-Tovalieri) il 31 marzo ’96 (allenatore ospite Lido Vieri, preceduto da Nedo Sonetti e Franco Scoglio). Curiosità: alla fine di quelle stagioni i piemontesi conobbero l’onta della retrocessione.

IL TORO DALLE CORNA… CONTRO LA DEA. Favorevole, invece, il palmarès dell’indimenticato uomo di Rivolta d’Adda contro quella che è stata la sua seconda pelle dal 1987 al 1990 e poi dal 1994 al 1998. Sotto le Alpi, in effetti, anche la Coppa Italia del ’93 in mezzo ad annate d’oro. In totale, record di 9-12-7 (32 gol a 27), in sella al Torino 6-6-2 (18 a 12) di cui un buon 3-2-2 a Bergamo (10 a 7). Eccoli, in sintesi, dal primo all’ultimo, con il collega dirimpettaio fra parentesi. 0-1 (Pierluigi Frosio) il 20 gennaio ’91 (61′ Giorgio Bresciani, ex di turno), 1-3 (Bruno Giorgi) il 17 maggio ’92 (31′ Bresciani, 38′ Scifo, 61′ Caniggia, 73′ Bruno), 0-0 (Marcello Lippi) il 18 ottobre ’92, 0-3 (Andrea Valdinoci e Cesare Prandelli) nell’andata degli ottavi di Coppa Italia il 30 novembre ’93 (8′ e 13′ Francescoli, 35′ Aguilera), 2-2 (idem) il 16 gennaio ’94 (41′ Silenzi, 45′ Rambaudi, 55′ Codispoti, 73′ autorete di Boselli), 1-0 (Bortolo Mutti) il 25 aprile ’99 (28′ Carrera) in B, 3-1 (Giovanni Vavassori) il 13 ottobre ’99 (3′ l’ex Lentini, 48′ Damiano Zenoni, 59′ e su rigore 65′ Doni) nel secondo turno del trofeo della coccarda. Ciao, Emiliano, ti vorremo sempre un Mondo di bene.

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Voto al mercato: la maggioranza dice 7

Ultimo commento: "Più forti di chi ci vuole morti vinci x noi magica Atalanta folle amore nostro ultras liberi"
ederson calciomercato

Che voto date al calciomercato dell’Atalanta?

Ultimo commento: "La bravura del Mister Gasperini nel proporre i giovani è la forza dell'Atalanta. Eccellente allenatore, grande uomo, vero bergamasco."

“Con Boga è arrivato il dopo Papu?”, il nostro sondaggio

Ultimo commento: "Già. Purtroppo soldi nel c'èsso e tirato lacqua"
Arctos sports partners pagliuca

Di che le responsabilità, se il 2022-2023 sarà senza Europa?

Ultimo commento: "Infatti i oercassi poi hanno venduto la società"
campagna abbonamenti

SONDAGGIO – Sei soddisfatto della campagna abbonamenti?

Ultimo commento: "Stanno aspettando i soldi dagli abbonamenti per fare il mercato???"

Altro da Rubriche