cropped-CA-logo.png
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Tolti i veli alla nuova Atalanta Mozzanica

La formazione bergamasca si è presentata ieri ai suoi tifosi nella tradizionale location di piazza Locatelli a Mozzanica insieme al settore giovanile

Nella consueta cornice di piazza Locatelli, in occasione della sagra di Mozzanica, l’Atalanta Mozzanica si è mostrata in tutta la sua bellezza ai propri tifosi. Sulla passerella del Selmo Café hanno sfilato tutte le ragazze del settore giovanile: pulcine, esordienti, giovanissime e primavera, accompagnate dai loro staff e dagli applausi dei supporter locali. E infine le “grandi” della prima squadra, le protagoniste del campionato 2018-’19 appena iniziato.

Tra tante novità l’Atalanta Mozzanica non può però prescindere dal suo capitano, Daniela Stracchi, alla sua quinta stagione in riva al Serio: “Per me è un’emozione ed un onore grandissimo portare la fascia qui a Mozzanica. Cercherò come ho cercato l’anno scorso di portarla nel migliore dei modi. Abbiamo cambiato molto, abbiamo tante giovani perciò ci sarà tanto da lavorare, però siamo un gran bel gruppo e potremo ancora dire la nostra. Vestiamo la maglia dell’Atalanta, una maglia che ti deve dare una marcia in più e siamo contentissime di poterla vestire anche quest’anno”.

Tra le nuove c’è Biancamaria Codecà, arrivata dal Groppello, squadra che militava in C (ora “Eccellenza”) dove ha segnato in un campionato 56 goal. Una vera e propria scommessa, per lei e per Mozzanica: “Dalla C alla A è stato per me un passo importante, ho visto la differenza di ritmo tra le due categorie che è tanta, ma con l’allenamento sto cercando di arrivare alla forma fisica necessaria per la A. La società ha creduto in me e voglio ricambiare questa fiducia. Certo non potrò fare tanti goal quanti ne ho segnati in C, ma mi accontenterei di fare un buon campionato e realizzarne il più possibile per aiutare la squadra. In questo primo mese mi sono trovata molto bene, gli allenamenti sono intensi, ci stiamo pian piano conoscendo e troveremo presto gioco ed equilibrio.”

Mister Ardito, nuovo volto dell’Atalanta Mozzanica, ha detto: “Siamo partiti ieri non bene, abbiamo trovato un avversario forte, però mi è servito per misurare subito questo campionato e vedere quanta differenza e quanta strada ancora dobbiamo fare. I lavori sono in corso, stiamo cercando l’undici migliore da mettere in campo sotto tutti i punti di vista. Sono molto contento di aver fatto esordire delle giovani, ragazze interessanti in prospettiva. Non ho trovato onestamente differenza tra maschile e femminile. A parte l’aspetto fisico dove ovviamente nel maschile c’è più intensità, ma nell’organizzazione, nella preparazione delle partite ho trovato delle ragazze che si sono messe totalmente a disposizione e mi stanno rendendo la vita facile.”

A salire in passerella anche Stefano Bonaccorsi, coordinatore dell’attività di base dell’Atalanta Bergamasca Calcio, a confermare l’ormai consolidato connubio tra le due realtà: “Porto i saluti della famiglia Percassi e di tutta l’Atalanta. Non mi resta che augurare il miglior campionato possibile ad una squadra che è orgoglio per tutto il calcio bergamasco. Ringrazio la famiglia Sarsilli che è protagonista a Mozzanica del calcio da tanti anni.”

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Mistero sulla mancata ufficialità del trasferimento del danese dall’Atalanta al Manchester United Rasmus Hojlund è...

Atalanta

L’allenatore nerazzurro Gian Piero Gasperini compie i suoi primi 5 anni da atalantino. Un lustro...

Pirlo

L’egoismo da primo della classe di Cristiano Ronaldo e la mancanza di un portatore di...

Dal Network

Diretta tv, streaming e live testuale della partita che può valere la corsa alla qualificazione...
sassuolo-atalanta
Tutte le info utili per vedere Atalanta-Sassuolo comodamente dal divano di casa: ecco le probabili...

Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata storica,...

Calcio Atalanta