Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Gasperini e l’Atalanta da trasferta

Nessuno in serie A ha segnato quanto i nerazzurri nei match fuori casa. E il tecnico di Grugliasco è uno specialista di serie positive: 6 il record (in coabitazione) da battere

L’Atalanta di Gian Piero Gasperini è decisamente da trasferta. E non solo perché lontano dalle mura amiche ha il sesto rendimento, ma anche perché è la più prolifica nella specialità: 12 gol (3 alla Roma, 2 a Milan e Bologna, 5 al Chievo) su 6 viaggi in corriera o in treno. E l’uomo in panchina, altro dato messo in rilievo da L’Eco di Bergamo nel suo focus, è anche l’uomo delle serie positive.

EFFETTO TRASFERTA. 8 punti conquistati sui 15 totali piazzano i nerazzurri dietro le prime 4 della classifica e il Torino. Se in termini assoluti hanno segnato più di tutti, come media la capolista Juventus è davanti: 11 in 5 gare. Tra il rientro dalla sosta a fine anno, le avversarie lontano da Bergamo saranno abbordabili: Empoli, Udinese, Genoa e Sassuolo.

LA DISTRIBUZIONE DELLE FATICHE. I 12 gol in trasferta sono ripartiti fra 8 giocatori atalantini. 3 a testa per Rigoni e Ilicic, quindi Castagne, de Roon, Gomez, Gosens, Mancini e Zapata.

I RECORD LONTANO DA BERGAMO. Il Gasp ha ottenuto 32 punti (9 vinte) nelle gare oltre i confini provinciali nel 2016-2017, quello del quarto posto a quota 72 punti, e 27 (7) nella scorsa stagione. La proiezione sulla base dei risultati di questo scorcio di stagione dovrebbe consentire di attestarsi quanto meno sugli stessi livelli.

PRIMA E DOPO GASP. Prima del Gasp il massimo dei punti in trasferta era di Giovanni Vavassori nel primo campionato del millennio con 23 (6 successi). Ma il marchio di fabbrica del tecnico attuale sono le strisce: dal 2011, ovvero il ritorno in A, quella del trittico Chievo-Parma-Bologna è la quinta volta per i nerazzurri. Solo in tre circostanze s’è fatto meglio: le sei consecutive di Stefano Colantuono dal 2 al 30 marzo 2014, eguagliate dal Gasp (23 settembre-27 novembre 2016) al suo primo atto, e le quattro sempre del 2016-2017.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da News