Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Gasperini: “Volevamo capire a che punto siamo. Qualsiasi squadra avrebbe pagato l’assenza di Ilicic”

Molto soddisfatto dei suoi il tecnico dell’Atalanta, che ha schiantato l’Inter rifilandogli quattro gol

Così Gian Piero Gasperini ai microfoni di Dazn nel post partita: “Era una partita fondamentale per noi per capire a che punto siamo. Ci lascia belle risposte questa gara, anche contro un’Inter che non era nella sua miglior giornata. Noi sulle palle inattive siamo sempre stati bravi, anche se all’inizio della stagione abbiamo pagato qualcosa. Il rigore mi ha fatto arrabbiare con i miei, stavamo buttando via la partita.

Ilicic? Nell’arco della stagione qualche giocatore si può perdere, ci sta. E’ normale che averlo perso per così tanto ci ha danneggiato, avrebbe pagato qualsiasi squadra nel perdere un giocatore così”.

7 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

7 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da News