Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Patrizia Caccamo: “Felice di essere qua, sabato abbiamo sottovalutato l’impegno”

Patrizia Caccamo si racconta a Tuttosport: “Felice di essere qua, non mi sento una giocatrice finita”

Patrizia Caccamo non si sente finita e ha grande voglia di rivalsa dopo l’avventura terminata non benissimo in quel di Firenze. Intervistata da Tuttosport, si racconta, non senza qualche rimpianto per il recente passato: “Ho dovuto lasciare Firenze. Purtroppo sono stata male perché voglio bene alla città”.

Ora la voglia è quella di mettersi tutto alle spalle perché: “Non mi sento una giocatrice finita ma una ventenne, non ho mai avuto infortuni seri. Ho voglia di giocare. Quella dell’Atalanta non era l’unica offerta, ma ho scelto le bergamasche. Tra le compagne conosco Stracchi e Piacezzi, con cui ci eravamo anche incontrate in Nazionale”.

Non risparmia nemmeno una bacchettata alle compagne la Caccamo, dicendo che: “Sabato abbiamo un po’ sottovalutato l’impegno. Speriamo ci serva da lezione“. Patrizia vuol continuare a segnare, dopo averlo fatto per parecchi anni ed aver raggiunto anche la maglia della Nazionale. Vedremo se ci riuscirà: la decisione e la voglia sembrano essere assolutamente dalla sua parte.

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da News