Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Europa League: la Lazio 2 perde con l’Eintracht

Lazio

I capitolini, largamente rimaneggiati e con i pezzi da novanta a riposo in vista del Monday Night con l’Atalanta, erano comunque qualificati

Senza l’assillo della qualificazione ai sedicesimi di finale, già raggiunta in anticipo al secondo posto, la rimaneggiata Lazio (9 punti in 6 giornate) perde in casa per 2-1 l’ultima partita del girone H di Europa League al cospetto della capolista Eintracht Francoforte (18).

KO IN RIMONTA. Al 27′ primo squillo di Luis Alberto, ma il suo tiro dal limite sfruttando un rimpallo finisce tra le braccia di Ronnow. Nella ripresa, romani avanti con Correa (11′) su verticalizzazione di Luis Alberto con cui ha formato l’inedita coppia avanzata senza centravanti; poi la rimonta ospite, grazie all’assolo di Gacinovic (20′) diretto all’incrocio e ad Haller (26′) servito del trequartista autore del temporaneo pari.

TURNOVER IN VISTA DELL’ATALANTA. Attesi al Monday Night di Bergamo contro l’Atalanta del 17 dicembre, i biancocelesti hanno fatto preventivamente a meno dei non convocati Immobile, Milinkovic-Savic e Lucas Leiva. Simone Inzaghi ha tenuto in panchina anche Basta, Wallace, Parolo e Lulic: quest’ultimo è subentrato a Caceres alla mezzora del secondo tempo.

L’ALTRO MATCH DELL’H. Nell’altro incontro, un mero pro forma visto che entrambe le contendenti erano già eliminate, il Marsiglia (1 punto, espulsi Kamara al 7′ e Ocampos al 93′; 11′ Thauvin) ha ceduto di schianto al Velodrome (3-1) all’Apollon Limassol (7; 8′ su rigore e 30′ Maglica, 56′ Stylianou), avversario nel raggruppamento di nerazzurri nella scorsa edizione della coppa.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da News