Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

La crescita di Hateboer spiegata dai numeri

hateboer

In stagione già quattro gol e due assist, i dati danno ragione a Gasperini nel puntare sull’olandese Hans Hateboer

Ormai è fuori dubbio: Hans Hateboer si è preso la maglia da titolare sulla fascia destra, a dispetto di Castagne. Merito di una crescita importante, iniziata verso la fine della scorsa stagione e – sembrerebbe – ancora in corso. E i numeri lo certificano.

Nella scorsa stagione, per l’olandese, quarantatré presenze tra Serie AEuropa League Coppa Italia. Risultato? Zero gol e solo due assist, dati che ai tifosi hanno fatto rimpiangere la partenza estiva di Conti.

Poi, però, l’evoluzione. In stagione, Hateboer ha già segnato quattro gol: contro FrosinoneInter ed Empoli, ma anche in estate contro l’Hapoel Haifa. Il tutto condito da due assist. Sperando che i numeri possano continuare a salire.

3 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

3 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da News