Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Luciano Zauri: “Atalanta-Lazio gara aperta ma il pari non serve a nessuno”

zauri

Il doppio ex: “Della squadra di Gasperini mi piace l’atteggiamento. Se la gioca con tutti, trasmette entusiasmo e il tifoso si diverte tantissimo”

Atalanta e Lazio hanno rappresentato le tappe più belle di Luciano Zauri che oggi, da Pescara (allena la Primavera della squadra biancazzurra) guarda da spettatore interessato le vicende delle due formazioni: “Parla la classifica, l’Atalanta è in grande crescita, ha superato il momento difficile dell’eliminazione a Copenaghen, l’ho vista in salute ed è in grado di continuare la sua rincorsa per una classifica che diventa sempre migliore – ha detto a Nerazzurro -. La Lazio è in un momento particolare, gioca bene ma non riesce sempre a fare risultato. Mi aspetto un match vivo e ricco di emozioni. Senza l’Atalanta non avrei fatto tutto quello che ho avuto la fortuna di fare nel calcio. L’esperienza di Bergamo per me è stata indimenticabile“.

EUROPA ALLA PORTATA. “Una leggera crisi dopo l’eliminazione contro i danesi ci poteva stare, ma l’Atalanta è una formazione concepita per fare bene, arrivare in alto, anche se ci sono altre squadre più attrezzate. Il gruppo funziona, se avrà continuità e saprà resistere nel gruppo delle squadre in lotta, allora ce la potrà fare. Io gli auguro di arrivarci, di sicuro può provarci. Della squadra di Gasperini mi piace l’atteggiamento, che provi a giocare con tutti, trasmette entusiasmo e il tifoso si diverte tantissimo“.

OCCHIO ALLA LAZIO. “L’anno scorso ha perso la qualificazione alla Champions per poco, ma se la può giocare anche quest’anno, ci sono due o tre formazioni in lotta per il quarto posto, ma è lunghissima. È fondamentale rimanere nel gruppone e poi giocarsela negli scontri diretti”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da News