Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Marino: “Grande Dea? Merito ai Percassi. E Gasp fa la differenza”

L’ex atalantino Pierpaolo Marino è intervenuto oggi in una trasmissione, ricordando con estremo piacere i suoi trascorsi a Bergamo

Ospite della trasmissione “Terzo Tempo“, programma a cura dalla redazione di EuropaCalcio.it, l’ex dirigente nerazzurro Pierpaolo Marino ha parlato anche di Atalanta: “La crescita del club è cominciata negli anni in cui c’ero io. La squadra era una neopromossa, e le neopromosse sono destinate all’80% alla retrocessione. Inoltre avevamo una penalizzazione di 6 punti, fattore non da poco, proprio come era successo al Siena nella stagione in cui andò in Serie B. Avevamo fatto il primo record di punti e da quel momento è iniziata la grande mentalità di adesso. Senza dimenticare che ci sono tuttora giocatori della mia gestione, come Papu Gomez e Masiello, e altri che ora sono stati venduti. Allo stesso modo, avevamo iniziato a lanciare ragazzi del vivaio, vedi Caldara, Gagliardini e Grassi”.

MERITI. “Ma in ogni caso attribuisco i principali meriti ai Percassi, e la vera differenza l’ha fatta Gasperini“.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da News