Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Gasperini: “Non siamo ancora a certi livelli, sarà difficile competere se…”

Il tecnico dell’Atalanta ha commentato, a caldo, la sconfitta di Genova: due calci di rigore, di cui uno fallito, ecco il commento del Gasp

L’allenatore nerazzurro Gian Piero Gasperini è intervenuto ai microfoni di Radio Rai al termine della sconfitta per 3-1 rimediata dalla sua Atalanta contro l’ex Genoa: “C’è la sensazione di non aver fatto il meglio per vincere la partita, qualche situazione è stata sfortunata, ma in alcune ci abbiamo messo del nostro. Peccato, era una bella opportunità, ma evidentemente non abbiamo ancora la forza per giocare a questi livelli”.

EUROPA DIFFICILE. “A sprazzi avevamo la partita in mano, anche sull’uno a uno, poi ci sono stati episodi come il rigore sbagliato che potevano cambiare la partita” – prosegue Gasperini – “Della zona Europa parlano tutti perché ci sono tante squadre in pochi punti, ma con questo andamento altalenante sarà difficile competere”Al termine dell’intervista, un breve riassunto delle ultime gare di campionato: “Avremo la Juventus, poi sabato il Sassuolo, chiudiamo il girone d’andata e lì potremo tirare le somme”.

10 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

10 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da News