Resta in contatto

Approfondimenti

Gomez-Rigoni: un cambio invocato da tanto tempo arrivato al momento sbagliato

Coppa Italia

Un passo indietro nella partita contro il Genoa lo ha fatto anche Gian Piero Gasperini che dalla panchina ha fatto alzare innesti sbagliati

Diverse partite a dietro i tifosi invocavano via web una sosta per il Papu e una possibilità per Emiliano Rigoni. Gian Piero Gasperini andava, giustamente, dritto per la sua strada. Fino alla squalifica di Ilicic, sostituito dall’ex Zenit per due turni. Contro il Genoa, però, nonostante la solita prestazione di sacrificio di Gomez, lo stratega di Grugliasco ha deciso di cambiare. Nella mischia, nel momento che sembrava meno opportuno, ci va proprio Emiliano Rigoni.

Sulla scia delle prestazioni poco convincenti delle ultime due partite si concretizza un cambio che, sulla carta, sembrava più opportuno ai tempi che furono. Quando il numero 10 nerazzurro aveva bisogno di tirare il fiato. “Dare a Cesare quel che è di Cesare” ha detto qualcuno, e così è. Dopo i postumi della sconfitta e un riflessione sulla gestione cambi delle ultime  4 partite si può tranquillamente affermare che lo stratega ha sbagliato, per un motivo o per l’altro, qualche ingrediente nel calderone.

 

13 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

13 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da Approfondimenti