Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Rubriche

Album dei ricordi – Solo un ko in Emilia. Gli ultimi due confronti dicono 0-3

sassuolo-atalanta

In Sassuolo-Atalanta il bilancio è nettamente favorevole ai nerazzurri usciti battuti dai neroverdi solamente in una circostanza

Il duello fra Sassuolo e Atalanta è abbastanza recente e dovuto all’ascesa degli emiliani dopo l’acquisizione del club da parte di Giorgio Squinzi, imprenditore nato a Cisano Bergamasco, avvenuta nel 2002. In terra emiliana si sono giocate sei sfide, una in B e cinque in A, con un bilancio sorridente ai nerazzurri con 3 vittorie, 2 pareggi e una sola battuta d’arresto.

BOMBER. Nonostante i pochi scontri fra le due formazioni, c’è un leader solitario in questa classifica ed è Mauricio Pinilla con 2 reti, autore di una doppietta (di cui il momentaneo 0-1 con una spettacolare rovesciata) nel 2-2 del 2015/2016.

LA PRIMA IN B. L’esordio di questo duello avvenne in Serie B nel campionato 2010/2011, il primo della nuova gestione Percassi, con l’Atalanta di Colantuono che sbrigò la pratica Sassuolo in meno di mezz’ora grazie alle reti di Matteo Ardemagni al 14’ e Francesco Ruopolo al 28’ (assist di Cristiano Doni e Carlos Carmona).

DOPPIO 0-3. Le due sfide più recenti si sono invece concluse per due volte con l’affermazione nerazzurra e sempre per 0-3. Nel 2016/2017 il match si chiuse già nella prima frazione di gioco grazie ai gol di Papu Gomez (19’), Mattia Caldara (24’) e Andrea Conti (43’), mentre in quella successiva arrivarono i timbri di Andrea Masiello (30’), Bryan Cristante (83’) e Remo Freuler (86’).

L’UNICO KO. La sola sconfitta della Dea in casa del Sassuolo è datata 24 novembre 2013 e venne firmata dall’uno-due Simone Zaza-Domenico Berardi fra il 19’ e il 22 della seconda frazione di gioco. Ma quella fu una gara nata sotto una cattiva stella dopo che nella prima frazione di gioco Stefano Colantuono perse prima Bellini (al 6’ sostituito da Scaloni) e poi Stendardo (27’, al suo posto entrò Cazzola).

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da Rubriche