Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Gasp e il razzismo: “Sospendere le partite? Una stupidata”

Il tecnico dell’Atalanta in conferenza stampa ha affrontato anche l’argomento della settimana legato al razzismo negli stadi

Nella conferenza stampa pre-Sassuolo, mister Gasperini ha parlato anche di razzismo: “L’idea di sospendere le partite e mandare le persone a casa è una grandissima stupidata. A San Siro vanno sessantamila spettatori: chiudere gli stadi sarebbe una decisione che mi costerna. Non è quello il modo di prendere provvedimenti. Tutto quello che è contro il calcio a me fa male. Sono situazioni che vanno affrontate. Arrivo a dire che non è un problema di razzismo, farci passare per Paese razzista sarebbe un errore. Esistono la maleducazione e gli insulti, anche su internet. Koulibaly è un grande giocatore, ma non insultano solo lui”.

SOLUZIONI. “Prima della partita col Napoli s’è parlato per più d’una settimana dell’allarme razzismo e della possibilità di sospendere la partita e poi non è successo assolutamente nulla. Bisogna prendere provvedimenti contro quelli che sono responsabili di certi comportamenti”.

26 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

26 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da News