Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Approfondimenti

Barrow promosso, ieri in campo i margini di miglioramento

barrow

Dopo qualche bocciatura e il presentimento di averlo buttato troppo presto nella mischia… Arriva un segnale positivo

Raccogliere l’eredità di Josip Ilicic non era cosa facile ma, Musa Barrow, per i cinquantacinque minuti di gara contro il Sassuolo non ha di certo sfigurato, anzi. La sua è stata probabilmente una delle prestazioni migliori di questo 2018, e vi spieghiamo perchè.

Un miglior controllo di palla, maggior fisicità e più qualità negli scambi. Tutto quello che era mancato nelle precedenti apparizioni in campionato, nel girone di andata appena concluso. Artefice della scorsa qualificazione ai preliminari di Europa League, il gambiano, aveva dimostrato di essere sì un talento, ma dai tratti acerbi.

Ieri però, in una partita difficile come quella contro gli emiliani, i margini di miglioramento si sono palesati a prova di scettico. La maglia da titolare se ne è tornata tra le mani del magazziniere sudata, pregna di spirito di sacrificio e di passi in avanti che, se in progressione e con costanza, potranno portare il numero 99 nerazzurro su altri livelli.

11 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

11 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da Approfondimenti