Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Questione di feeling? Più che altro di numeri

L’Atalanta chiude l’andata con numeri da record e in prospettiva si possono migliorare tanti primati di squadra e personali

Questione di feeling? Anche, ma soprattutto di numeri. L’Atalanta sta vivendo un momento davvero positivo e oltre alle sensazioni che lasciano prestazioni come quelle arrivate contro Juventus e Sassuolo, ci sono le statistiche a sottolineare come la banda Gasperini abbia saputo ritagliarsi – ancora una volta – un ruolo da protagonista in campionato.

Come riporta La Gazzetta dello Sport, i nerazzurri hanno chiuso l’andata a 39 gol segnati, precedendo anche due corazzate come Juventus e Napoli. Ma non solo. Ci sono i cinque gol e sei assist in 1522 minuti di Papu Gomez, sei reti e tre assiti in 794’ per Josip Ilicic ma soprattutto i 10 centri (impreziositi da tre assiti) in 1315’ per Duvan Zapata.

Il colombiano ha messo a segno nove reti nelle ultime sei gare contro Napoli (1), Udinese (3), Lazio (1), Genoa (1), Juve (2) e Sassuolo (1) o se preferite negli ultimi 31 giorni, sfiorando il primato di Gunnar Nordahl che ne realizzò 10 nel febbraio 1950 con la maglia del Milan. Altri nomi, altro calcio. Il presente sono rappresentato da Zapata e dall’Atalanta.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da News