Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Approfondimenti

Kulusevski: un ingresso da rivedere, ma Gasperini punta molto su di lui

Il baby svedese non ha avuto un impatto felice sulla gara di sabato, ma a Gasp piace moltissimo…

Dejan Kulusevski “sfagiola” eccome Gian Piero Gasperini. Lo raccontò lo stesso tecnico di Grugliasco in occasione di un’intervista all’Eco di Bergamo di qualche settimana fa.

Alle parole hanno poi dato seguito i fatti, perchè il tecnico di Grugliasco gli ha dato una chance importantissima sabato sera, concedendogli una mezz’ora abbondante in occasione della sfida persa contro il Milan. L’ingresso in campo del millennial nato a Stoccolma 18 anni fa non ha però sortito grandissimi effetti.

Differentemente da quanto mostrato nello scampolo di gara di Frosinone Dejan è apparso un po’ in difficoltà a livello di passo e ritmi, con anche qualche errore di misura nelle giocate.

Nulla di tragico, per carità. La penserà allo stesso modo anche Gasp, che lanciò un paio di anni fa- tanto per fare un esempio- Spinazzola dopo diverse prestazioni poco positive da parte dello stesso esterno di Foligno. E chissà che i problemi fisici del Papu non possano essere l’occasione per riproporlo anche contro il Toro…

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da Approfondimenti