Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Europa League, poker Inter al Rapid

inter

Dopo il Napoli si qualifica agli ottavi di finale anche la squadra di Spalletti: Perisic grande protagonista, due gol per tempo per i nerazzurri milanesi

L’1-0 dell’andata, su rigore (39′) di Lautaro Martinez, non regalava alcuna certezza, ma l’Inter nel ritorno a San Siro contro il Rapid Vienna ha scelto di non andare per il sottile gonfiando la rete avversaria due volte per tempo. Dopo il Napoli, anche la squadra di Spalletti strappa il ticket per gli ottavi di finale di Europa League. Apre nel primo tempo Vecino, all’11’, sfruttando un cross di Perisic su cui Candreva non riesce nella deviazione a rete, mentre Ranocchia raddoppia al volo dal limite dopo un batti e ribatti al 18′. Nella ripresa tris del croato al 35′ con un lob sotto l’incrocio al culmine di un contropiede, quindi sigillo di Politano a 3′ dal 90′ sull’asse Nainggolan-Perisic.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da News