Resta in contatto

News

Il sogno di Mazzarri: aggancio ai nerazzurri difendendosi

mazzarri

I granata hanno 3 punti in meno in classifica alla vigilia dello scontro diretto. E tutto lascia pensare che il loro tecnico non rinuncerà a coprirsi

La quarta difesa della serie A, ex aequo col Milan, come punto di forza per tentare l’aggancio a quota 38 all’Atalanta e assaporare appieno l’aria rarefatta dell’Europa League. La missione, per L’Eco di Bergamo di oggi, di Walter Mazzarri e del suo Torino, sabato pomeriggio, difficilmente prescinderà dal credo tattico dell’uomo in panchina.

CLASSIFICA CORTA. I granata, ottavi, col bottino pieno raggiungerebbero sia i nerazzurri che la Lazio, che ha rinviato l’impegno casalingo con l’Udinese. La Fiorentina, a pari merito, sfierà l’Inter nel posticipo: occasione ghiotta per avanzare in zona coppe.

IL MIGLIOR ATTACCO: LA DIFESA. Solo 22 i gol subìti finora in 24 giornate di campionato dal Toro, che conserva la propria porta inviolata da ben 4 gare. Di fronte, il secondo attacco, 51, 1 in meno della capolista Juventus. Dati che rispecchiano la filosofia dei rispettivi allenatori: Gian Piero Gasperini iper-offensivista, Mazzarri pronto a blindarsi come all’andata.

SERIE POSITIVA. 1-0 a Inter e Udinese, 0-0 a Ferrara e a Napoli: il tecnico di San Vincenzo parte da qui. In casa, la sua squadra è imbattuta da 290 minuti (nel derby). Ma in avanti si segna poco: 28, di cui 7 Belotti, 3 Falque e 1 Zaza. L’altro ex Baselli è a 3, ma al San Paolo era riserva come gli ultimi due.

COME A NAPOLI? Per fermare i Ciucci, il solo Gallo bergamasco è rimasto in prima linea. Berenguer, trequartista nominale, ha partecipato al fortino. Idem per Ansaldi, trasformato in mezzala tattica. Dietro il trio Izzo-Nkoulou-Moretti garantisce la diga. Ma l’obbligo è supportare il bomber, magari facendo rientrare negli 11 dal primo minuto almeno tre fra Baselli, Meité, Iago e Zaza.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Prima capitano, poi autentica bandiera nerazzurra

Gianpaolo Bellini

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Advertisement

Sondaggio: Ilicic o Malinovskyi, chi vorreste davanti con Zapata?

Ultimo commento: "Sarei più propenso a rinunciare a Ilicic, nonostante lo ritenga un fuoriclasse, quando è in palla. ..."

“Con Boga è arrivato il dopo Papu?”, il nostro sondaggio

Ultimo commento: "Il giocatore non si discute... classico profilo adatto alle nostre esigenze, potenzialità mai espresse a pieno. Boga, la Dea e Gasp... un mix..."
Atalanta

La difesa, Demiral, Gasperini. Di chi la responsabilità dell’eliminazione dalla Champions?

Ultimo commento: "A mio avviso la responsabilità si deve a tanti fattori, non uno o due.. all'inesperienza di Demiral e Musso in ambito Atalanta, e che non è poco....."
miranchuk

Cosa fare con Miranchuk? Ecco il risultato del sondaggio

Ultimo commento: "Esatto sono tutti allenatori e critici Giusto sostenerlo,questo è forte vedrete,poi si gioca in 11 più i cambi,entra fa vedere la sua classe e si..."

Altro da News