Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Calciomercato

Ali Adnan saluta la Dea, in prestito ai Vancouver

Ali Adnan

L’esterno iracheno Ali Adnan non tornerà a Bergamo ma giocherà con i Vancouver Whitecaps fino al termine della stagione

Ali Adnan lascia definitivamente (almeno fino al 30 giugno 2019) l’Atalanta, come riporta GianlucaDiMarzio.com, per volare in MLS. Il club nerazzurro l’aveva accolto nel corso dell’estate 2018 dove era arrivato in prestito con diritto di riscatto dall’Udinese, nell’operazione di scambio con Marco D’Alessandro. L’esterno iracheno classe 1993 giocherà in prestito fino al 30 giugno con i Vancouver Whitecaps, società che ha debuttato in campionato con una sconfitta contro Minnesota e aveva bisogno di rinforzi in difesa.

RIGORE AL COPENAGHEN. Adnan, primo calciatore iracheno a giocare in Italia, è sceso in campo con la maglia dell’Atalanta per quattro volte in questa stagione. Di lui il popolo atalantino si ricorderà soprattutto del rigore battuto splendidamente nella gara che avrebbe poi condannato la Dea all’uscita dall’Europa League contro il Copenaghen. Tanta  sfortuna Ali Adnan l’ha avuta anche con la Nazionale: 46 presenze e 2 gol, ma è stato sospeso per sei mesi perché il suo agente rilasciava interviste durante la Coppa d’Asia e stava nello stesso albergo dei giocatori.

5 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

5 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da Calciomercato