Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Josip on fire: la vena di Ilicic va oltre i fischi del Marassi, anche ieri grande prova

parma-atalanta

Continua il momento positivo per Josip Ilicic, che anche ieri ha messo in ambasce la difesa avversaria

L’atmosfera, ieri, per Josip Ilicic non era particolarmente accogliente al “Luigi Ferraris” di Genova. Su di lui, infatti, pesava il ricordo dei tifosi doriani su quanto accaduto due estati fa, con lo sloveno che scelse Bergamo dopo aver già programmato le visite mediche con la Samp.

Eppure, nonostante il clima ostile, l’ex Fiorentina e Palermo ha confermato la bontà delle prestazioni che ne stanno caratterizzando il rendimento nel corso di questa stagione.  Anche ieri, infatti, il numero 72 nato nell’attuale Bosnia ha ispirato ambedue le azioni da gol, pur non rientrando nella categoria “assist” secondo i criteri fantacalcistici.

A tutto questo ha sommato una prova di grandissimo livello, con una presenza costante su tutto il fronte offensivo dell’attacco nerazzurro. Poi, nel finale, ha lasciato il posto a Castagne tra i fischi del pubblico. Ma di questo, probabilmente, gliene sarà importato il giusto.

3 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

3 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da News