Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Quagliarella: “Resta l’amarezza per la sconfitta di ieri”

Il capocannoniere del campionato ha parlato oggi da Viareggio della gara di ieri con l’Atalanta e della volata europea

Fabio Quagliarella, dopo aver letto oggi il giuramento per l’inizio della Viareggio Cup, ha parlato alla stampa: “Leggere il giuramento per me è motivo di orgoglio, visto che ho giocato questo torneo quando ero ragazzo per ben tre volte, arrivando anche secondo. Quando ero in Primavera non vedevo l’ora di giocare questa coppa e i giovani devono essere contenti di poter scendere in campo in questi giorni. Il mio segreto? Non c’è, dobbiamo amare quello che facciamo e tenere botta nei momenti difficili. Esistono, come del resto anche quelli belli”.

ATALANTA ED EUROPA. “Essere in testa alla classifica marcatori è bello, il campionato è però ancora lungo e resta l’amarezza per la sconfitta di ieri. L’Europa? Siamo lì, ci sono ancora tante partite e ci proveremo fino alla fine. La Nazionale? Non penso all’Europeo, navigo a vista e mi godo la Samp cercando di continuare a fare quello che sto facendo”.

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da News