Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Esclusive

Scalco: “Il gesto di Gasperini è sicuramente da condannare”

In esclusiva per CalcioAtalanta.it ha parlato l’avvocato Andrea Scalco del Foro di Vicenza, specializzato in diritto sportivo

La spinta in mondovisione di Gian Piero Gasperini potrebbe costare cara al tecnico dell’Atalanta per cui potrebbe esserci una lunga squalifica. Dell’episodio e delle sue ripercussioni a livello disciplinare, abbiamo parlato con l’avvocato specializzato in diritto sportivo Andrea Scalco del Foro di Vicenza.

Come spiega una reazione del genere da parte del tecnico?
“Il gesto di mister Gasperini è sicuramente da condannare e lui stesso è stato il primo a scusarsi per quanto accaduto. Tuttavia, può accadere, che in momenti di particolare nervosismo, anche un professionista esemplare come il tecnico bergamasco, possa avere una reazione sbagliata”.

A cosa va incontro Gasperini?
“È molto probabile che il Giudice Sportivo lo sanzionerà con una squalifica di minimo due giornate in quanto le condotte che saranno poste al vaglio del Giudice sono sia quella inerente l’espulsione dal terreno di gioco, sia il successivo comportamento verificatosi nel tunnel degli spogliatoi”.

Cosa inciderà sulla decisione? Le immagini tv o il referto dell’arbitro?
“A quanto mi risulta sia gli ufficiali di gara che gli ispettori di gara presenti allo stadio hanno visto quanto accaduto. Pertanto, quanto riportato sui documenti ufficiali farà piena prova e su questi il Giudice Sportivo fonderà la propria decisione. Ciò non toglie che, l’Atalanta ovvero mister Gasperini personalmente, potranno impugnare la decisione del Giudice Sportivo”.

Pare che il dirigente della Sampdoria non avesse l’autorizzazione per stare in prossimità del tunnel. Ci saranno sanzioni anche per lui?
“Se dovesse venire accertato che in un’area riservata, vi era la presenza di un soggetto non autorizzato la società blucerchiata potrà incorrere in una sanzione”.

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement
calciomercato

Sondaggio: come dovrebbe comportarsi l’Atalanta dopo la pubblicazione delle intercettazioni?

Ultimo commento: "Dalle intercettazioni emergono situazioni poco chiare, a parte parzialmente e in modo non inequivocabile le plusvalenze fittizie. L'aspetto rilevante..."

La voce dei tifosi: a gennaio almeno 4 dovrebbero salutare

Ultimo commento: "Boga via e buona fortuna. Ma il buco è in mezzo al campo senza il miglior Freuler perdiamo partite a raffica . Serve comprare un centrocampista..."
Brescia-atalanta

Sondaggio a risposta secca: a Gasperini pieni poteri sul mercato, sì o no?

Ultimo commento: "Ok ma importante che rinforzi il centrocampo perché mancano incontristi puri capaci di aggredire e recuperare palloni invece che lasciar giocare..."

Altro da Esclusive