Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Trofeo Beppe Viola, RIVIVI IL LIVE: l’Atalanta trionfa ai rigori

Atalanta Genoa Viareggio di giovacchino bosi

Segui con noi la diretta della finalissima del Torneo di Arco di Trento

Trionfa l’Atalanta! I nerazzurri di Bosi hanno la meglio dopo i calci di rigore. Decisiva la trasformazione di Manfredi, subentrato a Reda a fine secondo tempo.

Sequenza dei rigori: Vorlicky (A) gol, Angeli (M) gol, Sidibe (A) gol, Cretti (M) gol, Marcaletti (A) gol, Luscietti (M) gol, Faye (A) alto, Stanga (M) parato, Manfredi (A) gol, Grassi (M) alto.

 

Finisce il secondo tempo supplementare. La sfida si deciderà ai calci di rigore.

20:16 Inizia il secondo tempo supplementare

11′ Finisce il primo tempo supplementare
5′ Rischia molto Moleri travolgendo in uscita Derbali sugli sviluppi di un corner.
20:01 Inizia il primo tempo supplementare

45′ E’ finito anche il secondo tempo. Si va ai supplementari ad Arco di Trento
44′ I crampi occorsi al rossonero Cudjoe portano al prolungamento del recupero.
40′ Quattro minuti di recupero
36′ Pareggio di Vorlicky!! Strepitoso il pallonetto del ceco, che beffa Moleri
26′ Bel tiro dal limite da parte di Robotti, in gol anche in semifinale, la palla termina però a lato di poco.
23′ Bel dribbling secco di Meraglia, il tiro a giro successive del talentino italo-nepalese è deviata in corner con la schiena. Sul corner successivo Reda sbaglia da facile posizione, calciando sull’esterno della rete da posizione ravvicinata.
22′ Colpisce di testa Reda, ma il pallone è centrale. Sul ribaltamento di fronte chiede un altro rigore il Milan, ma la sbracciata di Cittadini non sembrerebbe valere il calcio di rigore.
20′ Aumenta ancora il potenziale offensivo Bosi, inserendo una punta di ruolo come Carrà (2 gol in stagione) ad affiancare Reda.
17′ Non male l’atteggiamento nerazzurro in questa ripresa, ma il punteggio continua a sorridere ai rossoneri di mister Terni
9′ Buona chance per Vorlicky, ma Moleri blocca il tiro del talento ceco.
3′ Chiede fallo da rigore il Milan per via di un presunto fallo di Derbali ai danni di Di Gesù
1′ Nell’Atalanta l’assetto diventa iperoffensivo, con l’esterno offensivo Meraglia che rileva il terzino Renault..
19:12 Si riparte tra poco

L’Atalanta non ha pienamente convinto, anche se in avvio di gara ha fallito una clamorosa occasione per portarsi in vantaggio. Decide il gol di Signorile, fantasista rossonero arrivato in estate dopo il fallimento del Bari.

40′ Fine primo tempo.
39′ Ci prova ancora Signorile dopo un dribbling al vertice dell’area, ma il suo tiro è alto. Era davvero difficile fare male da posizione così defilata.
28′ Segna Sidibe, ma è in fuorigioco quando parte il colpo di testa di Derbali
26′ L’Atalanta fatica a reagire, nel frattempo è attento Pisoni sul tiro di Di Gesù
17′ Passa in avanti il Milan grazie a Signorile! E’ bravo il talento barese a colpire di testa un cross da sinistra di Falzoni.
15′ Repa ci prova al volo su bell’assist di Reda, ma la palla è di poco a lato rispetto al palo
12′ Il tiro su punizione di Signorile termina alto rispetto alla traversa della porta difesa da Pisoni.
6′ Clamorosa occasione per Reda, che a porta vuota calcia fuori dopo aver saltato secco il portiere rossonero Moleri, peraltro bergamasco doc.
18:18 Si parte dopo la cerimonia inaugurale, con tanto di inno nazionale

Atalanta – Milan 5-4 dopo i tiri di rigore (1-1, 1-1 t.s.)
ATALANTA (4-3-2-1):
 Pisoni; Marcaletti, Cittadini, Derbali, Renault (1′ st Meraglia); Roma (19’st Carrà), Viviani, Sidibe; Vorlicky, Repa (19’st Faye); Reda (31′ st Manfredi)  All.: Bosi.
MILAN (3-5-2): Moleri; Grassi, Cretti, Stanga; Falzoni (14′ st Lo Curto, 26’st Angeli), Malinverno (1’pts Bassoli), Di Gesù, Robotti, Angeli; Cudjoe, Signorile (14’st Luscietti). All.: Terni.
Arbitro: Prontera di Bologna (Alberti e Carpentari di Trento).
RETI: 17′ pt Signorile (M), 36′ st Vorlicky (A).
Sequenza dei rigori: Vorlicky (A) gol, Angeli (M) gol, Sidibe (A) gol, Cretti (M) gol, Marcaletti (A) gol, Luscietti (M) gol, Faye (A) alto, Stanga (M) parato, Manfredi (A) gol, Grassi (M) alto.

Il Memorial Beppe Viola è pronto a consegnarsi al prossimo padrone: Atalanta e Milan, a partire dalle ore 18,15, si sfidano ad Arco di Trento nella finalissima del noto trofeo riservato alla Categoria Allievi Under17.

I ragazzi di Bosi arrivano in finale a seguito di due vittorie e due pareggi, con i calci di rigore che nella semifinale hanno indirizzato la qualificazione verso i nerazzurri a discapito del Parma. Decisiva, nella circostanza, la parata del portiere orobico Pisoni ai danni di Bocchialini, esterno mancino e capitano della formazione ducale.

Da segnalare l’assenza di Capone nel Milan, mentre tra le fila nerazzurre sono out Ruggeri e Panada. Tutti e tre hanno dovuto finire anzitempo il torneo per rispondere alla convocazione della Nazionale Under17.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da News