Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Gosens corre verso l’Europa: “È il nostro obiettivo ma non è scontato arrivarci”

L’esterno dell’Atalanta: “Tutti danno per scontata la vittoria col Chievo ma loro non verranno a Bergamo in gita. Non dobbiamo sottovalutare l’impegno”

Con il gol di Genova contro la Sampdoria, Robin Gosens si è preso la copertina in questa settimana a tinte nerazzurre e ora l’esterno dell’Atalanta sogna un finale di stagione in grande stile: “In Italia non vedo molte squadre più forte dell’Atalanta e penso che se stiamo bene ce la possiamo giocare con tutti. La Champions? Se dovessimo arrivarci non andrei più via da qui. Forse ci manca qualcosa, ma se vedo come gioca l’Inter che è davanti a noi sei punti, dico che non deve farci paura. Mancano 11 partite, giochiamo come sappiamo e poi vedremo“.

Adesso però, è tempo di pensare alla gara di domani col Chievo Verona: “Intorno a noi tutti danno per scontata la vittoria – ha detto a L’Eco di Bergamo -. Loro verranno a Bergamo senza niente da perdere e il rischio di sottovalutare l’impegno è altissimo“.

Gosens ha le idee chiare sul passo da tenere per arrivare in Europa: “La Coppa Italia è la strada più facile, ma adesso è ancora presto per pensarci. Dobbiamo continuare a migliorare e fare più punti possibili, sapendo che vincere solo le partite in casa non basterà per conquistare l’Europa perché la concorrenza è tanta“.

6 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

6 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da News