Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Colantuono: “L’Atalanta è tutto per me. Ora è tra le migliori in Italia”

colantuono

L’ex tecnico nerazzurro: “Il mio gruppo ha aperto un ciclo, Gasperini ha alzato l’asticella stravolgendo gli obiettivi. La Coppa Italia? Bergamo la merita”

Il tempo non ha assolutamente scalfito l’amore di Stefano Colantuono per l’Atalanta. Il tecnico è reduce dall’esperienza agrodolce con la Salernitana ma è da sempre legato ai colori nerazzurri: “Per me l’Atalanta è tutto: un’amica, una moglie, una compagna e un’amante. Non trovo anche un solo aspetto negativo. A Bergamo ho passato sette anni, è l’esperienza più importante in assoluto, fatico a trovare un momento da dimenticare. Questa è la mia vera squadra. A Bergamo è nato mio figlio Lorenzo. Città, club e tifoseria sono nel mio cuore“.

Per certi versi il tecnico di Anzio sente di avere aperto la strada all’epoca Gasperini: “Abbiamo lavorato in periodi diversi, ma mi piace pensare che il nostro gruppo sia riuscito a consolidare la categoria – ha detto a La Gazzetta dello Sport -. Prima era un continuo saliscendi: due o tre anni in A, poi in B e così via. Era difficile aprire un ciclo, ma noi l’abbiamo fatto dando stabilità, Gian Piero ha alzato l’asticella stravolgendo gli obiettivi. Oggi l’Atalanta è uno dei primi sei o sette club in Italia anche grazie alle due ultime presidenze. Ruggeri era straordinario, lungimirante e con idee chiare. Percassi ha dato un tocco in più creando un progetto unico, lavorando con umiltà“.

A Bergamo tutti sognano di conquistare la Coppa Italia che manca dal 1962-1963, ma Colantuono non si sbilancia: “No comment per scaramanzia, ma faccio il tifo. Sarebbe un successo speciale, che tutti a Bergamo meriterebbero. Il percorso non è finito: positivo il 3-3 di Firenze, ma c’è ancora un ritorno da giocare“.

30 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

30 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da News