Resta in contatto

News

Papu l’indistruttibile tocca quota 40

gomez untouchable

L’atalantino più presente dell’intera stagione 2018-2019 è lo stakanovista della squadra. Avanti e indietro per il campo, ha coperto egregiamente i tre fronti

Il vero stakanovista dell’Atalanta è anche il suo leader. Nonché il giocatore della rosa con la stazza più ridotta. Ma i 165 centimetri per 68 chili di Alejandro Gomez, è la tesi della Gazzetta dello Sport in edizione pasquale, nell’economia della squadra di Gian Piero Gasperini hanno un peso specifico che rasenta l’assurdo. Domani, a Napoli, il capitano tocca quota 40 presenze in stagione, avendo saltato solo la Roma all’Olimpico all’andata (27 agosto) e il Torino (23 febbraio, flessori) al ritorno.

LA FATICA DEL RUOLO. Dal 21 ottobre scorso (salvo necessità, quando manca Josip Ilicic), vedi match con cinquina sporca in casa del Chievo, il Papu fa il centrocampista avanzato, rinculando sul portatore di palla avversario e fungendo da regista d’attacco in fase di possesso. Fatica doppia, per uno abituato fin lì a puntare il vertice, da ala d’origine.

QUOTA 40. Dal 26 luglio a oggi, al netto delle soste per le nazionali, l’argentino si è fatto 6 eliminatorie di Europa League per 555 minuti totali, altri 267′ in 3 match di Coppa Italia e solo 180′ in meno in campionato. Lo score è sempre aperto: rispettivamente, 2, 1 e 6, dato quest’ultimo corroborato da 9 assist.

L’ANTI NAPOLI. Affrontato in 14 occasioni, l’avversario di Pasquetta è una sorta di target bordato di rosso nella carriera italiana del piccolo fantasista col 10 sulle spalle. Davanti, solo Fiorentina (16) e la coppia Inter-Juventus (15). Il Papu cerca il gol numero 4 negli scontri diretti: i precedenti, in maglia Catania (1-1, risposta a Cavani) il 17 ottobre 2010 e in nerazzurro, nell’1-3 del 20 dicembre 2015 (Hamsik e doppio Higuaìn) e nel 2-1 a Fuorigrotta con mancino sotto la traversa nel quarto di Coppa Italia il 2 gennaio 2018. Da dimenticare, invece, il rosso del 22 marzo 2015, complice l’entrata da seconda ammonizione su José Callejon al decimo della ripresa.

 

6 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

6 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Voto al mercato: la maggioranza dice 7

Ultimo commento: "Più forti di chi ci vuole morti vinci x noi magica Atalanta folle amore nostro ultras liberi"
ederson calciomercato

Che voto date al calciomercato dell’Atalanta?

Ultimo commento: "La bravura del Mister Gasperini nel proporre i giovani è la forza dell'Atalanta. Eccellente allenatore, grande uomo, vero bergamasco."

“Con Boga è arrivato il dopo Papu?”, il nostro sondaggio

Ultimo commento: "Già. Purtroppo soldi nel c'èsso e tirato lacqua"
Arctos sports partners pagliuca

Di che le responsabilità, se il 2022-2023 sarà senza Europa?

Ultimo commento: "Infatti i oercassi poi hanno venduto la società"
campagna abbonamenti

SONDAGGIO – Sei soddisfatto della campagna abbonamenti?

Ultimo commento: "Stanno aspettando i soldi dagli abbonamenti per fare il mercato???"

Altro da News