Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Rubriche

Penna in trasferta – Massimo Meroi (Messaggero Veneto): “Udinese con tante assenze”

udinese de paul

L’opinionista vicino alla formazione friulana anticipa le possibili scelte di Tudor tenendo in considerazione l’elevato numero di infortunati fra i bianconeri

Manca sempre meno ad Atalanta-Udinese e, come di consueto, analizziamo la situazione in casa della squadra allenata da Igor Tudor con il supporto di Massimo Meroi, giornalista per il Messaggero Veneto.

Che Atalanta vi aspettate?
“Mi aspetto un’Atalanta come quella vista nelle ultime partite, ossia una squadra che gioca a memoria, probabilmente meglio di tutte le avversarie e che fisicamente è in ottima salute. Penso di vedere un’Atalanta propositiva che cercherà di sfruttare l’occasione per mantenere il quarto posto”.

Come sta invece l’Udinese?
“Sta maluccio. Sembrava avesse risolto i suoi problemi dopo la vittoria con l’Empoli, invece ci sono stati molti infortuni che sicuramente stanno condizionando i risultati. In mezzo al campo non ci sono tre titolari e probabilmente non ci saranno fino alla fine con il solo Fofana che potrebbe rientrare per gli ultimi impegni. In difesa si è fatto male anche Ekong, che rappresenta il sostituto di Danilo. Ora non c’è nemmeno Opoku e ci sono assenze un po’ in tutti i reparti”.

Quale potrebbe essere l’undici schierato domani a Bergamo?
“Bisogna capire se giocherà a tre o quattro in difesa, ma io credo a tre. Poi ci sarà da capire capire se De Paul farà mezzala o oppure seconda punta, ma credo di trovarlo in mediana. Quindi credo che potremmo vedere un 3-5-2 con davanti Lasagna, Pussetto e Okaka per due maglie, Musso fra i pali con De Maio, Nuytinck e Samir in difesa, Larsen e D’Alessandro sugli esterni con Mandragora, Sandro e De Paul in mezzo”.

A proposito di D’Alessandro, come valuta la sua stagione?
“Rientra fra le poche note liete. E’ un giocatore con personalità e scende in campo senza paura a differenza di altri. Peccato abbia avuto un problema fisico che l’abbia tenuto lontano dal campo in qualche gara”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da Rubriche