Resta in contatto

News

Atalanta al lavoro verso la Lazio. I temi: turnover e diffide

Freuler, Palomino e Gomez contro l'Udinese: tutti e tre in diffida, ma il primo sembra aver bisogno di riposo...

Sette giocatori restano a rischio di squalifica al prossimo giallo, ma il Gasp non ama fare certi calcoli né può permetterseli. In mezzo forse a qualcuno serve rifiatare

Sette diffidati e nessun infortunato vero, anche se qualche preoccupazione per i flessori di Josip Ilicic (in tribuna con l’Udinese lunedì dopo aver accusato problemi in rifinitura) c’è. Il report della ripresa di mercoledì dell’Atalanta riportava lavoro a parte per i soli lungodegenti Rafael Toloi e Marco Varnier. Dalla sessione a porte chiuse odierna se ne saprà di più, ma quale formazione è attesa al primo di quattro scontri infuocati al netto della finalissima di Coppa Italia, ovvero in casa della Lazio, arcinemica anche nel trofeo della coccarda?

A UN GIALLO DALLO STOP. In pratica l’ossatura e la colonna vertebrale della squadra sono a rischio di saltare la partita dopo, la prima tra le mura amiche in campionato al Mapei Stadium di Reggio Emilia, quella col Genoa senza ambizioni di classifica. Di importanza relativa solo se si batteranno i capitolini, ma fare di questi calcoli è azzardato. In difesa è in diffida in pratica il terzetto titolare, Gianluca Mancini-José Palomino-Andrea Masiello, e Berat Djimsiti potrebbe ritagliarsi ancora spazio. In mezzo c’è Remo Freuler, che ha come alter ego Matteo Pessina, giocando ambedue sul centrosinistra; a lato, Hans Hateboer. Ma il più è dalla cintola in su: Papu Gomez e Josip Ilicic giocano da parecchi turni con la spada di Damocle del giudice sportivo sulla testa.

TURNOVER MIRATO? Quanto ai cambi per regalare un po’ d’ossigeno a chi ne abbisogna, proprio il motorino svizzero ultimamente ha dimostrato di essere meno da corsa rispetto ai suoi standard da podista instancabile. Le sostituzioni in corsa a Napoli e contro l’Udinese suonano a conferma di una condizione non ottimale. Tutto l’opposto di Mario Pasalic, che se sulla trequarti è una toppa fuori posto in mediana è invece un fulmine di guerra, attento e puntuale nelle due fasi nonché velocissimo negli inserimenti senza palla, vedi il bis alle Zebrette.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Voto al mercato: la maggioranza dice 7

Ultimo commento: "Più forti di chi ci vuole morti vinci x noi magica Atalanta folle amore nostro ultras liberi"
ederson calciomercato

Che voto date al calciomercato dell’Atalanta?

Ultimo commento: "La bravura del Mister Gasperini nel proporre i giovani è la forza dell'Atalanta. Eccellente allenatore, grande uomo, vero bergamasco."

“Con Boga è arrivato il dopo Papu?”, il nostro sondaggio

Ultimo commento: "Già. Purtroppo soldi nel c'èsso e tirato lacqua"
Arctos sports partners pagliuca

Di che le responsabilità, se il 2022-2023 sarà senza Europa?

Ultimo commento: "Infatti i oercassi poi hanno venduto la società"
campagna abbonamenti

SONDAGGIO – Sei soddisfatto della campagna abbonamenti?

Ultimo commento: "Stanno aspettando i soldi dagli abbonamenti per fare il mercato???"

Altro da News