Resta in contatto

News

Inzaghi: “Stimo Gasperini e rispetteremo l’Atalanta, ma…”

Il tecnico della squadra biancoceleste, che affronterà la Dea due volte in dieci giorni, parla della partita importantissima in chiave Europa e Champions League

Il primo appuntamento di questa doppia sfida, la classica partita della domenica alle 15, è nei pensieri tanto di Gasperini quanto di Simone Inzaghi, che ancora non pensa alla Coppa. Ecco le parole del tecnico biancoceleste in conferenza stampa riportate da SoloLaLazio.it:“Una partita non importante, ma importantissima, decisiva per l’Europa. Affronteremo una squadra forte, ma siamo consapevoli che siamo altrettanto forti e con cattiveria, coraggio e convinzione penso potremmo vincere tutte. Il primo anno ci scavalcò l’Atalanta, lo scorso anno siamo arrivati davanti noi. Siamo due squadre che esprimono un grandissimo calcio, rispetto agli altri stiamo dimostrando di non essere da meno“.

L’ATALANTA.Gasperini è molto bravo, lo stimo, insieme alla Lazio anche loro stanno facendo grandissime cose in questi anni. Vedremo chi arriverà più avanti in campionato, è tutto ancora aperto. Io penso al campo, si è espressa già la mia società sulle parole di Ranieri. Il Papu, ma anche Ilicic, Zapata saranno osservati speciali. Sono una squadra che dovremo rispettare, ma potremmo fare sicuramente una grande gara. Servirà una grande prestazione, contro una formazione che ha certezze da tempo. Non perdono da dieci turni, la striscia più lunga in questo momento in Serie A. Ma noi ci siamo preparati bene“.

ROSA LAZIO. “La mia idea è che siamo qua ai primi di maggio e ci stiamo giocando campionato e coppa, per l’ennesimo anno parliamo di una Lazio che sta lottando per l’Europa e che è arrivata due volte in finale di Coppa Italia. Si poteva fare sicuramente qualche punto in più, ma questo vale anche per le nostre avversarie. Vorrei avere sempre questo imbarazzo, ho tre attaccanti che mi stanno soddisfacendo in pieno. Immobile sta lavorando di più per la squadra, Correa sta crescendo sempre di più ed è decisivo, Caicedo sta avendo la media realizzativa più alta ed è un giocatore completo. Dovrò valutare oggi, ma com’è stato nelle ultime partite, vedremo chi rimarrà fuori dall’inizio ma con molta serenità“.

CONDIZIONE SPOGLIATOIO. “A sinistra devo fare ancora alcune valutazioni, ci sono Marusic, Romulo, Durmisi e probabilmente anche qualcun altro, anche se più forzata. Luis Alberto tornerà, ha fatto una grande settimana, mentre speriamo di recuperare Milinkovic per il Cagliari. Ieri Strakosha aveva qualche problema, ma penso possa essere disponibile. Incrociando le dita, gli unici out sono Milinkovic, Radu, Berisha e Radu, oltre allo squalificato Lulic“.

TIFOSI CALOROSI.I tifosi sanno che il gruppo dà tutto, che ci giochiamo i campionati fino all’ultima giornata, mentre in passato è capitato di arrivare all’ultimo già rassegnati. Sanno che la squadra ha un grande cuore, spero che rispondano alla grande anche per la partita di domani“.

Lascia un commento

Lascia un commento

avatar
  Subscribe  
Notificami
Advertisement

Cristiano Doni

Ultimo commento: "Doni NON CI SONO PARAGONI. AVEVA SEMPRE FAME... Cattiveria agonistica da vendere!!"

Dea-Papu Gomez, una lunga storia d’amore

Ultimo commento: "un artista che ha fatto innamorare una citta e una provincia."

Marino Magrin

Ultimo commento: "È sempre stato un centrocampista di concetto, alla Freuler, ma il centravanti proprio mai, nemmeno in emergenza..."

Angelo Domenghini

Ultimo commento: "grande giocatore e persona seria peccato che non si veda piu'"

Emiliano Mondonico

Ultimo commento: "Grazie "EUROMONDO" x le notti magiche"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Title

Powered by Pagine Sì!

Altro da News