Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Il muso davanti all’Inter, Gasp vuole la rivincita in chiave Champions

La Gazzetta dello Sport torna sul passato interista di Gasperini, proiettando una rivincita di fine stagione in chiave Champions League

“Gian Piero Gasperini ha doppie motivazioni: la Champions in sé e il sorpasso sull’Inter, da cui venne cacciato con ignominia nel 2011. Per il Gasp sarebbe una rivincita pazzesca mettere il muso davanti all’Inter (altra citazione dal vangelo di Allegri). Il calendario dell’Atalanta è simile, per relativa difficoltà, a quello interista: Genoa, Juventus, Sassuolo. Sette punti e a 69 sarà Champions League, senza se e senza ma”.

Ma c’è il fattore stadio, l’Atalanta non giocherà a Bergamo le partite casalinghe di fine stagione: “Unica variabile di difficile valutazione è lo stadio, chiuso per rifacimento della Curva Nord: contro Genoa e Sassuolo, partite formalmente in casa, l’Atalanta giocherà a Reggio Emilia. Non crediamo sia un grosso problema, la Dea versione Gasperini non conosce limiti ambientali: ovunque giochi, spesso vince. La sfacciataggine come valore aggiunto”.

8 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

8 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da News