Resta in contatto

Esclusive

ESCLUSIVA – Davide Lapadula: “L’Atalanta è l’unico club che può tener testa alle big europee”

Davide Lapadula

L’attaccante del Caprino esalta il gioco della formazione di Gian Piero Gasperini e suggerisce di prestare attenzione al fratello Gianluca che domani sarà avversario della Dea

Per Davide Lapadula, la sfida di domani fra Atalanta e Genoa rappresenta quasi un derby. Nelle fila del Grifone milita il fratello Gianluca, mentre da un anno e mezzo Davide risiede in provincia di Bergamo. Già perché Davide Lapadula è un attaccante approdato in bergamasca nel dicembre 2017 quando si è trasferito al Villa Valle, mentre in questa stagione ha militato nel Caprino, entrambe partecipanti al campionato d’Eccellenza.

Lapadula, innanzitutto che aria si respira nella nostra provincia?
“Sto molto bene qui nella bergamasca. L’anno scorso con il Villa Valle fu un’annata straordinaria che non scorderò mai in quanto vincemmo i play-off. Quest’anno invece sono a Caprino e la situazione è un po’ diversa, vediamo cosa succederà in questo finale”.

E sull’Atalanta?
“Sto vedendo veramente tanto tifo e ho capito che qui a Bergamo si vive per il calcio e per l’Atalanta. Non ne avevo mai sentito parlare, ma in questa città è impossibile non notare il calore dei tifosi. L’Atalanta gioca un calcio fra i migliori d’Europa. Mette un’intensità pazzesca e credo sia l’unico club italiano che possa tener testa alle big europee perché propone lo stesso modo di giocare”.

Domani ci sarà lo scontro fra quella che è diventata la squadra della città e quella di suo fratello.
“Atalanta-Genoa è una partita decisiva per entrambe. I rossoblù lottano nelle zone basse della classifica, invece gli orobici per raggiungere un qualcosa di veramente straordinario”.

A Reggio Emilia, Gianluca dovrebbe essere in campo dal primo minuto.
“Purtroppo ha vissuto un’annata molto travagliata, tra infortuni e cambi di allenatore che hanno influito sul suo rendimento. Ma penso che in questo momento Gianluca sia uno dei punti fermi del Genoa. Nello scorso turno di campionato contro la Roma ha giocato settanta minuti dimostrando di essere in buona forma. Spero che faccia gol, sul risultato…”.

Come vedrebbe un possibile futuro di Gianluca alla corte di Gasperini?
“Ora che sono qui da un po’, posso dire che Bergamo è una grande piazza e potrebbe essere quella ideale che per Gianluca. E’ un giocatore di quelli che corre, dà l’anima in campo ed è un lottatore. Sono convinto che con Gasperini andrebbe molto d’accordo”.

6 Commenti

6
Lascia un commento

avatar
  Subscribe  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Non ne sarei così convinto

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Ma chi set….

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Chi è…lapadula.:::1 gol

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Chi è…lapadula.:::1 gol

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Posa il fiasco

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Posa il fiasco

Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Title

Powered by Pagine Sì!

Altro da Esclusive