Resta in contatto

News

Mattarella all’Atalanta: “Mi auguro che il calcio sia amato da tanta gente”

‘Un fenomeno sociale’ lo è già per Bergamo, che domani sera si riverserà nei pressi dell’Olimpico per sostenere i loro beniamini nerazzurri

Giornata concitata già oggi per l’Atalanta che prima ha sostenuto una seduta a Zingonia, poi si è messa in viaggio per raggiungere Roma e infine è stata ricevuta al Quirinale dal presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Presenti i calciatori, i dirigenti e gli staff tecnici di Atalanta e Lazio, finaliste di Coppa Italia, che hanno ascoltato le parole del Presidente del CONI Giovanni Malagò, del Presidente della Lega Serie A Gaetano Micciché e degli allenatori Gian Piero Gasperini e Simone Inzaghi.

FENOMENO SOCIALE. Al termine, come riporta TuttoMercatoWeb.com, il Presidente Mattarella ha rivolto un saluto ai presenti: “Mi auguro che il calcio sia, come quasi sempre avviene e come è in grado di fare, fenomeno sociale apprezzato, vissuto e amato da tanta gente del nostro Paese”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da News