Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Allegri si commuove e non teme l’Atalanta: “Domani sera festeggiamo”

Conferenza congiunta con il Presidente Agnelli, per il tecnico della Juventus: per Allegri sono le ultime due partite sulla panchina bianconera

“Domani sera festeggiamo. Intanto per onorare l’ennesimo Scudetto. Ma ci saluta anche Andrea Barzagli, il Professore della difesa va onorato con una grande serata e una grande prestazione. Che dire, sono stati cinque anni straordinari e non si dimenticano facilmente”. Così in conferenza stampa, l’allenatore della Juventus Massimiliano Allegri.

Il nome dell’Atalanta non esce neanche, dalla bocca dei due interessati (Allegri e Agnelli, presenti in conferenza stampa) ma qualche piccola annotazione riguardo alla serata di domani c’è: “Abbiamo una bella partita da giocare, e la affronteremo al massimo. Per il resto non so dove sarò il prossimo anno,magari una pausa mi farebbe anche bene ma staremo a vedere. Se dovrò stare fermo un anno mi dedicherò a me stesso e alla mia famiglia. Ora penso solo alla festa di domani“. Una festa alla quale si augurano di partecipare, anche, i tifosi nerazzurri. Con un risultato positivo allo ‘Stadium’, ovviamente.

3 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

3 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da News