Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Gattuso: “Atalanta avanti anche per colpa nostra, ma se non si fermano…”

L’allenatore del Milan prepara la sfida al Frosinone di domani pomeriggio, aspettando la partita tra Atalanta e Juventus della sera

“Non siamo padroni del nostro destino, ma del nostro orgoglio si. Dobbiamo affrontare una squadra già retrocessa, con grande impegno, facendo più punti possibile”. Così il tecnico rossonero Gennaro ‘Rino’ Gattuso, alla vigilia di Milan-Frosinone.

SFIDA A DISTANZA“Nel secondo tempo, a San Siro, non l’abbiamo messa sotto l’Atalanta… se dobbiamo dirla tutta. In questo momento non ci guardiamo indietro, sappiamo che fatica facevamo fino a due settimane fa. Abbiamo perso tanti punti per strada e ci siamo fermati, mentre l’Atalanta no. Dopo che hanno perso con noi, hanno perso anche a Torino e noi eravamo a +8. Se non siamo quarti ci abbiamo messo anche del nostro, ma interpretano un calcio che in pochi fanno. Se solo lì, se lo sono meritato”.

CONTEMPORANEITA’“Tutti i calcoli non li ho pensati, io penso a mettere la squadra migliore in campo. Poi vedremo, credo nella buona fede delle squadre. In questi anni tutte ci mettono impegno, con grande correttezza”.

17 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

17 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da News