Resta in contatto

News

Qual. Euro 2020, l’Italia non si ferma più: con la Bosnia è rimonta

La Bosnia si porta in vantaggio con una rete del romanista Dzeko, poi Insigne rimette le cose a posto con una prodezza e Verratti sigilla la vittoria

L’Italia di Roberto Mancini continua a vincere e convincere. Lo ha fatto anche stasera all’Allianz Stadium, contro la Bosnia Erzegovina, nella quarta partita del girone di qualificazione a Euro 2020. Una rassegna iridata che si avvicina, sempre più, per gli azzurri.

Ma ad aprire le marcature sono gli ospiti con Dzeko: Besic serve di tacco Visca, palla al centro per l’attaccante romanista che insacca per lo zero a uno. La Nazionale Italiana, però, non si perde d’animo: al rientro dagli spogliatoi, dopo quattro minuti, è Insigne a far esplodere la curva con un destro al volo, sugli sviluppi di un corner battuto da Bernardeschi. La squadra aumenta l’intensità e gioca bene, fino a trovare il definitivo vantaggio con Verratti a quattro minuti dalla fine: sempre Insigne prende palla sulla sinistra, alza lo sguardo e serve il centrocampista del Psg che, con un preciso rasoterra angolato, fredda il portiere avversario.

Lascia un commento

Lascia un commento

avatar
  Subscribe  
Notificami
Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Title

Powered by Pagine Sì!

Altro da News